ultimatum

Aprilia, ultimatum della Clinica: più fondi o addio al pronto soccorso dal 31 gennaio

Aprilia, ultimatum della Clinica: più fondi o addio al pronto soccorso dal 31 gennaio

La doccia fredda stavolta sembra essere più imminente e devastante. La Casa di Cura Città di Aprilia ha scritto alla Regione e per conoscenza al Comune di Aprilia comunicando la chiusura del Pronto Soccorso il 31 gennaio, tra due giorni. Questo perché la Regione non ha mantenuto gli impegni verbali presi nell’incontro avuto il 16 […]

PONZA, L’ULTIMATUM DEL SINDACO: “TOLLERANZA ZERO VERSO IL DEGRADO”

PONZA, L’ULTIMATUM DEL SINDACO: “TOLLERANZA ZERO VERSO IL DEGRADO”

Tolleranza zero a Ponza verso tutte le situazioni di degrado che appannano l’immagine turistica dell’isola. Il sindaco Piero Vigorelli ha lanciato l’ultimatum con un avviso pubblico: “Sbaracchiamo le baracche”. Un’iniziativa con cui il primo cittadino specifica di essere pronto, per chi non si mette in regola, a far scattare maxi-sanzioni, abbattimenti e denunce penali. Vigorelli […]

***audio***SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, “VERRECCHIA STA MALE”

***AUDIO ESCLUSIVO LIBEROREPORTER.IT*** Nuova drammatica telefonata a bordo della Savina Caylyn. Il mediatore dei pirati che parla italiano, risponde al telefono: “Non posso passarti il Direttore di Macchina, perché sta male e il Comandante non ha il permesso per parlare. Alcuni stanno male altri un po’ meno. Potrai parlargli solo quando la compagnia pagherà” 190 […]

SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, IL RETROSCENA

E’ il 22 ottobre di un anno fa quando la Dolphin Tanker, joint venture armatoriale fra la napoletana Fratelli D’Amato e il gruppo genovese Scerni, incassa una sentenza giuridica sulla liceità della conclusione anticipata di un contratto di noleggio a lungo termine di una sua unità. Quella nave cisterna al centro della vicenda legale è […]

***intervista***SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, TINA VERRECCHIA SULLE ULTIME NOVITA’

Tina Verrecchia al telefono con H24notizie.com commenta quanto appreso nelle ultime ore da stampa e giornali e invita a mantenere alta l’attenzione sulla nave dove suo marito da sei mesi è prigioniero insieme a tutto l’equipaggio della Savina Caylyn.

***audio***ESCLUSIVA “LIBEROREPORTER.IT”, VOCI DALLA SAVINA CAYLYN SEQUESTRATA

CLICCA ***ESCLUSIVA LIBEROREPORTER.IT AUDIO COMANDANTE LUBRANO LADAVERA*** Dopo il nostro articolo di ieri, qualcosa si è sbloccato. Siamo finalmente riusciti a comunicare con la Savina Caylyn dopo 53 giorni di black out e abbiamo parlato con il Comandante Lubrano Lavadera. Drammatica testimonianza: “Ormai lo stremo è superato da un pezzo. Manca tutto, ma proprio tutto […]

SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, TINA VERRECCHIA: “NON SAPPIAMO SE SONO VIVI O MORTI”

“Non sappiamo se sono vivi o morti, se hanno gasolio, luce, aria”. Sono i marittimi meno fortunati, vittime di un sequestro a tavolino, frutto dell’improvvisazione e dell’urgenza. Di loro e della “Savina Caylyn”, la motocisterna dei Fratelli D’Amato, da tre mesi non si sa più niente. “Ogni giorno mi dispero di più”, dice Tina Verrecchia, […]

SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, LA BONIVER APRE UNO SPIRAGLIO

Forse c’è uno spiraglio per la liberazione della Savina Caylyn. Sono passati cinque mesi e una settimana dal sequestro, da parte di un gruppo di pirati somali, della petroliera di proprietà della compagnia navale napoletana Fratelli D’Amato. A bordo, insieme ad altri cinque italiani e 22 cittadini indiani, anche il 62enne direttore di macchina gaetano […]

SEQUESTRO SAVINA CAYLYN: APPELLO DI PAPA BENEDETTO XVI, FAMIGLIARI DEGLI OSTAGGI RICEVUTI A CASTELGANDOLFO

In occasione della “domenica del mare”, Benedetto XVI ha incontrato i famigliari degli ostaggi dei pirati. A Castelgandolfo, dopo l’Angelus, il Papa ha ricevuto alcuni famigliari degli ostaggi ancora in mano ai pirati della Savina Caylyn e della Rosalia d’Amato. Saranno accompagnati dal direttore dell’apostolato del mare, don Giacomo Martino, proprio per richiamare l’attenzione sulla […]

SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, MARGHERITA BONIVER IN MISSIONE NEL CORNO D’AFRICA

Margherita Boniver, inviato speciale per le emergenze umanitarie del Ministro degli Esteri, da oggi, e fino al 6 luglio, resterà nel Corno d’Africa in missione diplomatica. Obiettivo dichiarato rafforzare il coordinamento internazionale nella lotta alla pirateria ma anche agevolare il rilascio degli equipaggi e delle due navi italiane attualmente ostaggi dei pirati in Somalia: la […]

h24Social