SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, LA BONIVER APRE UNO SPIRAGLIO

Forse c’è uno spiraglio per la liberazione della Savina Caylyn. Sono passati cinque mesi e una settimana dal sequestro, da parte di un gruppo di pirati somali, della petroliera di proprietà della compagnia navale napoletana Fratelli D’Amato. A bordo, insieme ad altri cinque italiani e 22 cittadini indiani, anche il 62enne direttore di macchina gaetano Antonio Verrecchia. Una situazione complicata da sbloccare per stessa ammissione dei famigliari, della compagnia navale e della Farnesina impegnata sin da subito in un difficile dialogo con i tanti referenti del Corno d’Africa, esito delle guerre civili interne che hanno frazionato l’autorità nazionale in tante piccole tribù pericolose e bene armate. Il 19 maggio i pirati avevano chiesto un riscatto di 16 milioni di dollari per chiudere la trattativa ma poi un conflitto interno armato tra gli stessi sequestratori, quando un accordo pareva vicino, ha nuovamente allontanato il ritorno dei marittimi ai propri cari.

Margherita Boniver

Un’ancora di salvezza, però, la getta ora Margherita Boniver, inviata speciale della Farnesina rientrata recentemente in Italia dopo una serie di incontri che l’hanno vista protagonista nel Corno d’Africa: “Nutro la forte speranza che si possa giungere nel giro di pochi giorni alla liberazione dei marittimi italiani sequestrati dai pirati somali”. Parole d’ottimismo che l’inviata speciale argomenta: “Sono stati attivati tutti i protocolli che il nostro governo poteva legittimamente mettere in campo per ottenere il rilascio dei marittimi sequestrati, mentre le autorità di Tanzania e Gibuti sono state coinvolte nello stesso obiettivo con la piena assunzione della propria volontà di cooperazione”. La Boniver assicura, inoltre, che è stato stabilito un coordinamento comune con le autorità incontrate e invita i famigliari dei prigionieri a nutrire speranza in un esito positivo della trattativa che, afferma, “si punta a chiudere senza il pagamento di riscatti”. Sulle condizioni di salute dei marittimi: “Sono buone, ma bisogna tenere conto che si trovano da mesi sulle navi e devono fare i conti, oltre che con la prigionia, con condizioni climatiche legate alle temperature elevate”. Ai tanti appelli giunti per la liberazione, poi, si è aggiunto anche quello di Papa Benedetto XVI che domenica scorsa a Roma durante l’Angelus, e in occasione della domenica del mare, ha rivolto un accorato messaggio ai pirati perché liberino gli ostaggi. Successivamente, in udienza privata a Castelgandolfo, ha ricevuto i figli dei marittimi e tra questi anche Nicola Verrecchia.

TUTTA LA VICENDA

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO intervista a moglie e figlia del direttore di macchina Antonio Verrecchia – 8 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (intervista a Nino Di Maggio, presidente Amare Gaeta – 9 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (il sindaco Raimondi esprime vicinanza alla famiglia Verrecchia – 9 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Verrecchia ancora in mano ai pirati – 14 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Verrecchia sente i famigliari – 15 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Paura a bordo della Savina Caylyn, l’equipaggio sente degli spari – 28 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Fiaccolata a Procida per i marinai sequestrati sulla Savina Caylyn – 30 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Militari e contractors contro la pirateria navale – 4 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Militari contro la pirateria navale, interviene A.Ma.Re. –  5 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Savina Caylyn, interrogazione al ministro Frattini – 6 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Ultimatum per la Savina Caylyn, subito 16 milioni di dollari per liberare la nave. L’appello della moglie – 19 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Savina Caylyn, interrogazione al minsitro Frattini. I pirati liberano due spagnoli prigionieri insieme a Verrecchia – 20 maggio -)
***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestro Savina Caylyn, scaduto l’ultimatum. Tre italiani fatti sbarcare, la Farnesina non conferma – 21 maggio -)
***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestro Savina Caylyn, “Siamo allo stremo, aiutateci” – 23 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (AUDIO – Sequestro Savina Caylyn, gli audio dalla nave di Verrecchia e del comandante Ladavera. La Farnesina precisa: “Seguiamo gli eventi”, nuovo ultimatum dai pirati – 24 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (AUDIO – Sequestro Savina Caylyn: la Farnesina chiede il silenzio stampa. Parlano i pirati: “Se ci sarà un blitz, uccideremo gli ostaggi – 25 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestro Savina Caylyn, l’Idv lancia l’iniziativa “Scrivi alla Farnesina”. La lettera di Adriano Bon, padre di uno dei sequestrati – 26 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Sequestro Savina Caylyn, la moglie del comandante Verrecchia su Rai 1 – 29 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestro Savina Caylyn, i pirati rinviano ogni colloquio a lunedì — 28 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (AUDIO – Esclusivo Libero Reporter, sequestro Savina Caylyn, appello del comandante: “Ancora 16 ore, poi sbarcheranno il direttore di macchina” – 30 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Savina Caylyn, le comunità parrochiali di Gaeta ne chiedono la liberazione – 6 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Savina Caylyn, “Siamo rassegnati alla nostra sorte” – 10 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Sequestro Savina Caylyn, parla il figlio di Verrecchia: “I pirati sono divisi e si sparano tra loro – 25 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestro Savina Caylyn, Margherita Boniver in missione nel Corno D’Africa – 4 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sequestro Savina Caylyn, appello di Papa Benedetto XVI, famigliari degli ostaggi ricevuti a Castelgandolfo – 10 luglio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social