Trasferimento Inps da Formia a Gaeta, il consigliere di Castelforte: “Aumenterà disagi”

Trasferimento Inps da Formia a Gaeta, il consigliere di Castelforte: “Aumenterà disagi”

Il consigliere comunale della Lega Michele Saltarelli ha inviato un’interrogazione al sindaco, nonché ai capigruppo delle civiche Castelforte Futura, Castelforte Popolare e Castelforte Democratica. Oggetto della bussata, il discusso trasferimento degli uffici Inps della sede di Formia a Gaeta, presso la sede del tribunale in località Calegna. 

“Tale spostamento, fermo restando le legittime aspettative del Comune di Gaeta, contribuirà ad aumentare i disagi e le difficoltà per recarsi presso gli Uffici Inps da parte dei cittadini di Castelforte, Santi Cosma e Damiano e Minturno soprattutto nel periodo estivo nel quale diventerà una vera e propria impresa raggiungere Gaeta a causa dell’intenso traffico”, scrive il consigliere nell’interrogazione.

“Ritenuto indispensabile intervenire celermente in proposito ed intraprendere ogni azione necessaria ed opportuna ad evitare l’innanzi detto trasferimento, in quanto oggi la sede di Formia in Via Appia Località San Pietro è baricentrica e strategica da un punto di vista logistico, nonché in sintonia e rispettosa delle esigenze di una politica comprensoriale da più parti auspicata, interroga
la S.V. per sapere se era a conoscenza di tale iniziativa e soprattutto quali azioni sono state intraprese in merito dall’Amministrazione Comunale”. 

Inoltre da parte di Saltarelli c’è l’invito a porre in essere, sentita la conferenza dei Capigruppo, “ogni iniziativa utile ed azione necessaria a scongiurare il trasferimento degli Uffici Inps da Formia a Gaeta, compresa la convocazione del Consiglio Comunale per l’esame della vicenda e l’approvazione di un apposito Ordine del Giorno, al fine di evitare, all’utenza del Sud Pontino, un così tale disagio”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social