20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè: in scena lo spettacolo dedicato al cantautore genovese

20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè: in scena lo spettacolo dedicato al cantautore genovese

In occasione dei 20 anni dalla morte di Fabrizio de Andrè, con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Formia, va in scena lo spettacolo-teatrale “… e l’Amore ha l’Amore come solo argomento” dedicato alla figura dell’avvocato, artista e blogger Mario Piccolino, assassinato a Formia nel giugno del 2015.

A cura della Cantina Teatrale La “Luccicanza” e l’Associazione Culturale Koinè, lo spettacolo è una carrellata poetica e musicale che “racconta” i punti chiave dell’etica del cantautore genovese, dalla “Città Vecchia” alla Bocca di Rosa, dalle storie degli emarginati a quelle introspettive, dal sacro al profano, il tutto racchiuso negli ideali di Libertà e Amore che in ogni suo verso, oggi e per molto ancora, riescono a farci comprendere, emozionare e commuovere.

Fabrizio De Andrè

Lo spettacolo (biglietto di ingresso: 10 euro) contornato da scene teatrali e coreografie, si lascia trasportare dalla musica di ‘Faber’ che rendono trasparenti e fluidi tutti i suoi contesti e simbologie, lasciando poi definitiva espressione e contenuto nei suoi meravigliosi versi.

Domenica 13 gennaio, ore 18.30 presso il Teatro ‘Remigio Paone’ di Formia.

Prevendita biglietti: Bar Vittoria, piazza della Vittoria – Formia; Salotto culturale ‘Koinè’, via Lavanga – Formia

Ingresso: 10 euro – info: 340/5295641

 

FABER ORCHESTRA:
Diego Sasso: Voce/Reading
Guido Mauro: Chitarra Classica/Elettrica
Christian Congedo: Pianoforte
Luciano De Santis: Chitarra Classica; Bouzouki, Violino
Laerte Scotti: Organetto
Giuseppe Saltarelli: Basso
Fabio Ruggieri: Batteria

con la partecipazione delle voci di Pamela Passalacqua e Claudia Macone

Teatro:
con la partecipazione di. Kristian Franzini nel ruolo di “Narratore”
scene a cura della Cantina Teatrale La “Luccicanza” e della “Milizia dei Folli”

Danza:
a cura delle scuole di Danza: Charlot Danza e Arti in Movimento
Coreografie di Antonella Carpino e Giuliana Guttoriello

Regia: Diego Sasso

 

Comments are closed.

h24Social