Omicidio a Formia, ucciso l’avvocato Mario Piccolino

Omicidio a Formia, ucciso l’avvocato Mario Piccolino


AGGIORNAMENTO ore 18.44 Un unico colpo di pistola alla testa nella sua abitazione / studio di via della Conca. Così è stato ucciso nel pomeriggio di oggi, poco dopo le cinque, l’avvocato 71enne, e noto blogger di Formia (www.freevillage.it) originario di Selvacava frazione di Ausonia ma da tempo stabilmente residente in città, Mario Piccolino.

Da un primo accertamento sul posto da parte degli investigatori, non risultano segni di effrazione sul portone dell’ingresso di casa: l’assassino si è fatto aprire da un giovane che ha l’ufficio di ingegneria nello stesso studio / abitazione dell’avvocato.

“Sono un cliente dell’avvocato”, avrebbe detto al giovane che poi, dopo aver avvisato il legale, è tornato nel suo ufficio. Poco dopo avrebbe sentito la conversazione tra Piccolino e l’assassino in cui il legale avrebbe detto all’uomo di non conoscerlo. Infine, a sangue freddo, quella che sta assumendo tutti i contorni di un’esecuzione eseguita con una pistola parabellum 9 x 21, del tutto simile a quella in dotazione alle forze dell’ordine.

Di bassa statura, età media, l’assassino indossava un bermuda militare.

Sul posto il capo della squadra mobile di Latina, la polizia scientifica, i carabinieri, il medico legale dottoressa Lucidi. Indaga la Procura della Repubblica di Cassino, sostituto procuratore Alfredo Mattei.

AGGIORNAMENTO ore 20.39 – Allo stato gli investigatori stanno acquisendo le immagini dei circuiti di videosorveglianza di una farmacia a Largo Paone ma anche le immagini dei circuiti di videosorveglianza nei pressi de La Rotonda dei Carabinieri intitolata “Ai Caduti di Nassirya”, individuata come possibile via di fuga dell’assassino.

***aggiornamenti in corso***

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social