Continua il viaggio di ‘Elisir’, il thriller di Simone Nardone: dopo Formia, è la volta di Terracina

Il giornalista Simone Nardone presenterà il suo thriller il prossimo 30 novembre presso il Mondadori Bookstore di Terracina

Continua il viaggio di ‘Elisir’, il thriller di Simone Nardone: dopo Formia, è la volta di Terracina

“La vita è un po’ come il viaggio che conduce all’Elisir”, a dirlo lo stesso autore del romanzo Simone Nardone, a margine della presentazione del suo thriller a Formia lo scorso venerdì 9 novembre. L’autore, intervistato per H24Notizie.com ha lanciato delle pillole di curiosità, anche durante la riuscitissima presentazione che si è svolta nella sala Falcone e Borsellino anche grazie al patrocinio del Comune di Formia.

A rompere il ghiaccio è stata Carmina Trillino, oggi assessore alla cultura e vice sindaco di Paola Villa, ma scrittrice anche lei, che non si è limitata ai saluti istituzionali, ma ha dialogato con l’autore, porgendo direttamente a lui delle domande a cavallo tra narrativa e giornalismo. Ad introdurre il dialogo Ida Varriale, che poi ha lasciato spazio a Simone Nardone e Roberto Secci.

Tante le cose che si sono dette sul libro e a margine del lavoro del giovane giornalista. Si è parlato di storia e cultura locale, dello scisma di occidente che portò all’elezione dell’antipapa Clemente VII proprio a Fondi. Ma si è discusso anche di promozione del territorio e ovviamente di turismo, di fare rete, delle occasioni mancate di un territorio come il sud pontino e della sfida, attraverso un romanzo, di provare ad incuriosire, accattivare e “vendere” l’immagine di luoghi, troppo spesso conosciuti solo per le bellezze del mare.

Il viaggio di “Elisir”, iniziato a maggio del 2017, prosegue. Il prossimo 30 novembre, Nardone sarà a presentare il suo thriller presso il Mondadori Bookstore di Terracina.

Comments are closed.

h24Social