Controlli anti-rapina, arrestato un 36enne: armi sospette in casa

Controlli anti-rapina, arrestato un 36enne: armi sospette in casa

Un 36enne residente ad Anzio in manette al termine di un blitz condotto dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Aprilia, e che ha portato al sequestro di un fucile a canne mozze e di una pistola. Un Benelli calibro 12 e una Beretta calibro 20, armi con la matricola punzonata rinvenute dopo una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, occultate tra un magazzino e l’interno del camino.

L’arrestato è incappato in alcuni controlli messi in atto dall’Arma in seguito a delle recenti rapine in zona. Insospettendo gli operanti, che lo hanno intercettato in territorio apriliano per poi seguirlo verso casa. Fino alla perquisizione con annessa scoperta delle bocche di fuoco.

Il 36enne, che ha precedenti specifici proprio per rapina, deve rispondere di detenzione illegale di armi e violazione degli obblighi si sorveglianza. Gli sono stati sequestrati anche due caschi da motociclista.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social