Emergenza idrica nel nord della provincia di Latina: gli aggiornamenti sui rubinetti chiusi

Emergenza idrica nel nord della provincia di Latina: gli aggiornamenti sui rubinetti chiusi

Acqualatina informa l’utenza che nella giornata odierna è stato registrato un ulteriore abbassamento delle falde presso la centrale di Fiumicello e il campo pozzi Vòlaga. Per tale motivo, al fine di garantire una disponibilità idrica anche alle utenze di Amaseno, a partire da oggi, 1 novembre, e fino a nuova comunicazione, gli orari di interruzione del flusso idrico per i Comuni serviti da Fiumicello e Volaga, frutto delle manovre attuate dai tecnici al fine di garantire il ripristino dei normali livelli di acqua nei serbatoi, saranno aggiornate secondo il programma riportato di seguito.

Roccagorga: 22-6 14-18 zona Centro Storico

Roccagorga: 22-7 14-18 per Località Caseine, via Colle Intella, via Colle saraceno, via Pozzo Nuovo Arco

Maenza: 22-6 14-18 zona Centro Storico

Priverno: 22-6 14-18 le zone interessate sono: piazza Santa Chiara, via Pagani, via Ospizio, via Matteotti e Centro Storico, via

Consolare, località Porta Romana

Prossedi: 21-7 via P. Cuzzoli e I. Cortellessa e via Ponte Nuovo.

Villa Santo Stefano: 22-6 intero Comune (esclusa zona Macchioni)

Roccasecca dei Volsci: 22-7 13:30-18 intero comune.

Si ricorda che, nonostante le manovre tecniche, i serbatoi sono soggetti comunque a un repentino svuotamento, per cui si potrebbero verificate interruzioni idriche anche fuori l’orario delle manovre. Pertanto, Acqualatina invita gli utenti a utilizzare la risorsa idrica per il solo scopo alimentare, domestico e per l’igiene personale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]