Fondi, tentato furto di rame all’idrovora

Fondi, tentato furto di rame all’idrovora

Foto rame 1Un furto sventato solo all’ultimo minuto, con i malviventi che per un pelo non sono stati acciuffati dalla polizia di Fondi. Ma rimangono i danni, come i diversi quadri elettrici sventrati e dunque resi inservibili.

Il blitz andato a male è avvenuto nel pomeriggio di venerdì all’interno dell’idrovora fondana ‘Acquachiara’, meglio conosciuta come la ‘Macchina vecchia di Pantano’. Ignoti sono penetrati all’interno dell’impianto per poi iniziare un preciso, paziente lavoro di ‘disassemblaggio’, alla ricerca soprattutto di rame: via varie coperture in ‘oro rosso’, via mucchi di cavi elettrici.

Tutto bloccato intorno alle 17, quando chi agiva se l’è data a gambe levate. Evidentemente, dopo aver sentito puzza di bruciato. Qualcuno aveva infatti notato gli strani movimenti all’interno dell’idrovora, allertando la polizia. Gli agenti del vicequestore Massimo Mazio sono giunti sul posto quasi immediatamente, ma i ladri avevano appena levato le tende, fuggendo a bordo del proprio mezzo.

Una ritirata frettolosa, però, dato che avrebbero abbandonato sul posto tutto quello che avevano arraffato, o comunque buona parte del bottino. Per un’accurata analisi del materiale asportato, si dovrà attendere il weekend.

***ARTICOLO CORRELATO*** (‘Oro rosso’ a ruba tra le lapidi, Natale di raid al cimitero di Fondi – 27 dicembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Rubati tremila metri di cavi di rame, alimentavano dieci serbatoi tra Itri e Fondi – 19 settembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Fondi, furto di rame in stazione: per uno degli arrestati c’è anche l’associazione a delinquere – 6 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Fondi, i carabinieri sventano un furto di rame e arrestano tre persone – 4 gennaio -)

 

Comments are closed.

h24Social