MARCO CELLI STEIN IN CONCERTO

*Marco CELLI STEIN*

Si preannuncia un evento da non perdere quello in programma domani 18 agosto alle ore 21.30 in Piazza Busiri Vici a San Felice Circeo. In scena il concerto per flauto e pianoforte dal titolo “Flauto danzante”. Ad esibirsi in uno spumeggiante repertorio di brani celeberrimi e popolari ispirati ad un unico filo conduttore, la danza, sarà Marco Celli Stein al flauto accompagnato dalla pianista coreana Min Suk Sun.
Dal rinomato minuetto di Boccherini alle polke di Johann Strauss, dal valzer dalla “Vedova Allegra” al tango di Albeniz, passando per tarantelle, boleri e one step, andrà in scena un programma originale in prima esecuzione assoluta che mette in luce le qualità virtuosistiche del flauto.
Il concerto rientra nell’ambito del calendario degli eventi estivi stilato dalla Pro Loco e dal Comune di San Felice Circeo – Assessorato al Turismo e alla Cultura.
Marco Celli è un italo-tedesco nato a Roma, ha iniziato gli studi musicali con la madre Ingeburg Stein, pianista ed allieva di Walter Gieseking (fra i nomi celebri del pianismo del ‘900) e Carl Leimer a Berlino. Ha successivamente studiato con Vera Gobbi Belcredi (allieva di Alfredo Casella), flauto con Adolfo Longo, Marianne Eckstein, Gustav Scheck.
Diplomatosi al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, ha iniziato la carriera concertistica come flautista e direttore con l’Orchestra “Goffredo Petrassi” (Presidente Onorario lo stesso Petrassi), di cui è stato fondatore, direttore artistico e direttore della musica d’insieme. Ospite di numerose stagioni e festival italiani ed internazionali, si è esibito prevalentemente come solista ed in ensembles cameristici con un vasto repertorio, dalla musica barocca a quella contemporanea, interpretando brani in prima esecuzione assoluta e portando a conoscenza parte del repertorio flautistico di raro ascolto.
Per quanto concerne l’attività direttoriale, dopo essersi perfezionato con Leonard Bernstein, ha diretto concerti ed opere in molti paesi europei, effettuando numerose tournées con importanti orchestre sinfoniche, solisti e cantanti di fama internazionale.
Più volte invitato per iniziative benefiche, ha dato concerti per l’Unicef, Croce Rossa Italiana, Comitato per la Rinascita delle Chiese dell’Est, per celebrazioni di anniversari, concerti di Natale, Giornate per la Pace, Premi internazionali.

Nel 1999 ha fondato con il Maestro Uto Ughi il Festival “Omaggio a Roma”, di cui è stato Coordinatore Artistico. Nell’ambito di questo Festival è stato promotore del Premio Omaggio a Roma, conferito ai grandi della musica e della cultura (Rostropovich, Stern, Antonioni, Giulini, Wishnevskaja, Petrassi) ed ha attivamente partecipato alla realizzazione del progetto Orchestra dei Giovani dei Conservatori che attraverso audizioni e lezioni nei Conservatori italiani ha portato all’attenzione del pubblico numerosi giovani musicisti provenienti da diverse città italiane.
Impegnato nell’organizzazione di molteplici attività per la promozione e lo sviluppo della musica classica presso i giovani, ha fondato il Centro Musica Concertistica, promuovendo progetti ed eventi artistici, attività audio-video. Ha ideato il Premio Acustica conferito dal Centro Musica Concertistica ai teatri che si sono distinti per la migliore acustica ed i restauri più appropriati (prima edizione al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti).
Nel 2002, è stato chiamato a dirigere alcuni concerti nell’ambito delle celebrazioni per il Cinquecentesimo Anniversario della prima messa cristiana in America Latina. Nel giugno 2003 ha offerto un concerto per la prima Giornata Nazionale della donazione del sangue, che si è svolto presso l’Auditorio Pio in Roma. Ad esso hanno fatto seguito concerti nell’ambito della campagna per la donazione del sangue promossa dalla Regione Lazio, (Piazza di Pietra e Piazza Navona, con la presenza solistica del M° Stelvio Cipriani di cui sono state eseguite composizioni ed arrangiamenti di colonne sonore celeberrime).
Per la sua attività a favore della donazione del sangue ha ricevuto dalla associazione AD SPEM il “PREMIO AMICIZIA – 2004”.
E’ stato Direttore ospite delle manifestazioni legate al recupero ed al restauro di alcune centrali idroelettriche della Val d’Aosta.
Sempre in primo piano per iniziative benefiche e di solidarietà, ha promosso ed organizzato con l’Associazione Musicale Internazionale di cui è Presidente, la serata “Omaggio a Madre Teresa di Calcutta”. L’iniziativa che lo ha visto presente in qualità di direttore e solista con l’Orchestra di Roma e del Lazio e la partecipazione straordinaria di Anna Proclemer, è stata organizzata nell’ambito delle celebrazioni per la beatificazione di Madre Teresa di Calcutta dell’ottobre 2003.
Nel dicembre 2003 ha organizzato la rassegna di spettacoli denominata “Grandi Concerti Viennesi nel Lazio” nell’ambito dei Grandi eventi – 2003 della Regione Lazio. Con queste serate si sono aperte le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Johann Strauss senior del 2004.
Fondatore ed ideatore del “Festival senza Frontiere”, un progetto di diffusione di varie forme e generi per un unico pubblico fruitore: musica classica e leggera, teatro, musica e comicità, danza, lirica, teatro e musica, teatro di prosa e brillante, serate di solidarietà e spiritualità, filmati. Sempre nel nome del padre dei valzer, ha ideato un progetto artistico denominato“Johann Strauss Jugendorchester”, orchestra giovanile formata da elementi provenienti da tutta Europa.
Invitato presso prestigiose aziende svolge cicli di conferenze in cui viene approfondita la similitudine fra leadership e direzione d’orchestra. Ha registrato per la rubrica televisiva condotta da Daniela Rosati Tuttobenessere (RAI -1) la sigla di apertura con l’esecuzione del primo tempo di Eine Kleine Nachtmusik di W. A. Mozart. La prima puntata della trasmissione è stata inoltre inserita nell’ambito della lunga maratona di Telethon del 2004 a favore della ricerca.
Nel 2006, oltre ad aver organizzato la terza edizione del Festival senza Frontiere, ha partecipato alle manifestazioni culturali ed artistiche legate ai restauri di Palazzo Maffei Marescotti a Roma: su invito di Monsignor Liberio Andreatta ed Opera Romana Pellegrinaggi, ha tenuto un solenne concerto nel cortile del palazzo, in veste di flautista e direttore con l’orchestra Nova Amadeus e con nomi prestigiosi fra cui Tosca e Paola Saluzzi.
Nel luglio dello stesso anno ha preso parte al vernissage sonoro del primo concerto sulla nave Concordia di Costa Crociere, con la partecipazione straordinaria della cantante Noa.
Nel 2007 ha ricevuto due importanti premi legati alla figura di Giovanni Paolo II: Cantare per Annunciare (Corato, provincia di Bari), Nella Memoria di Giovanni Paolo II, organizzato a Catanzaro dall’Associazione Saranno Famosi, con la conduzione di Daniele Piombi. Presente in varie manifestazioni estive in qualita’ di flautista, ha dato concerti con programmi in prima esecuzione fra cui Il Flauto ai 4 Accompagnamenti.
L’11 giugno, ha organizzato lo spettacolo UNA MADRE PER IL MONDO, in onore di Madre Teresa di Calcutta, partecipandovi in qualità di direttore e flautista. Nell’occasione è stato assegnato alla Beata il premio NON ABBIATE PAURA, ad memoriam: lo ha ritirato Sua Eccellenza Monsignor Angelo Comastri, in una Basilica di S. Sabina gremita di pubblico. Nel giugno 2008 ha organizzato la quinta edizione del Festival senza Frontiere. Nell’ottobre dello stesso anno è stato invitato dalla RAI a dirigere il Salmo 114 del M° Stelvio Cipriani, in prima esecuzione mondiale, nell’ambito della lettura integrale della Bibbia in S. Croce in Gerusalemme. Recentemente ha ideato ed organizzato, nell’ambito della rassegna di spettacoli ROMA CITTA’ NATALE, lo spettacolo Gran Concerto Recitante per l’Epifania, con la prestigiosa voce recitante di Giuliana Loiodice e l’esecuzione di brani musicali composti per l’occasione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social