FIAMME ALLE AUTO PER OTTENERE I PREMI ASSICURATIVI, DUE DENUNCIATI

Scoperta dai carabinieri la natura dolosa di due incendi di autovetture a Sermoneta. A conclusione di indagini scaturite a seguito di due incendi di autovetture, una incendiata nella notte del 19 ottobre scorso a Monticchio mentre la seconda nella notte del 23 maggio del 2009 a Latina, nei pressi del campo sportivo, i carabinieri hanno denunciato un 26 enne originario di Latina ed una 30 enne brasiliana, dimorante in Roma, ritenuti responsabili dei reati di simulazione di reato, danneggiamento e fraudolenta distruzione della cosa propria. Le indagini svolte dai carabinieri hanno consentito di evidenziare un disegno criminoso articolato, finalizzato ad ottenere un lauto compenso a titolo di risarcimento ai danni delle assicurazioni. In particolare, nell’incendio del 2009 l’autore dell’incendio, con la complicità della convivente brasiliana, intestataria dell’autovettura incendiata, costituivano un preventivo accordo sulla base del quale, dopo l’incendio in cui lo stesso autore rimase vittima riportando evidenti ustioni agli arti, è stato ottenuto il risarcimento del danno, liquidato dalla compagnia di assicurazioni. Analoghi casi, in cui sono state denunciate rubate le autovetture, e poi incendiate, eventi verificatisi in questi ultimi mesi tra Cisterna, Sermoneta e Norma, sono tuttora al vaglio degli inquirenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social