Di Cocco (Fdi): “Latina non è mafia, sbagliato fare di tutta l’erba un fascio”

Di Cocco (Fdi): “Latina non è mafia, sbagliato fare di tutta l’erba un fascio”

La nota arriva dopo gli attacchi politici a seguito dell’inchiesta arrivata sui media nella giornata di ieri e che denuncia un possibile scambio politico-mafioso risalente al 2016.

Secondo il portavoce di Latina di Fratelli d’Italia Gianluca Di Cocco “Latina non è mafia”.

“Gli attacchi a Latina ed ai suoi cittadini che stanno arrivando dal Movimento 5 Stelle sono vergognosi. Dire che Latina è mafia significa insultare la nostra città, la sua storia, le persone perbene che vi abitano e che sono la maggioranza. Visto che dal palazzo comunale nessuno si degna di replicare a questi signori per difendere il buon nome di Latina, ci pensiamo noi di Fratelli d’Italia. Gli arresti e le accuse di un presunto scambio politico-mafioso, come ogni attività giudiziaria, avranno un loro percorso al termine del quale sapremo se sono vere o meno. Ma nessuno può permettersi di utilizzare queste vicende per attaccare la città di Latina e i suoi abitanti, tacciandoli di mafia. La responsabilità penale è sempre individuale e queste strumentalizzazioni, evidentemente studiate a fini elettorali, da chi si trova ormai in una situazione di estrema difficoltà, sono una vergogna. Latina e i suoi abitanti sono contro le mafie e questa immagine distorta, che a livello nazionale  gira della nostra città, rappresenta un danno enorme per l’intera economia e comunità pontina”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]