Donna a spasso con pistola “trovata vicino un cassonetto”: va ai domiciliari

Donna a spasso con pistola “trovata vicino un cassonetto”: va ai domiciliari

È tornata a casa la 36enne pluripregiudicata di Latina tratta in arresto la sera del 24 giugno dal nucleo Radiomobile dei carabinieri perché trovata in possesso di una pistola munita di regolare caricatore.

La donna è comparsa lunedì mattina innanzi al Gip del Tribunale di Latina Mario La Rosa, assistita dal suo difensore di fiducia, l’avvocato Pasquale Cardillo Cupo. La 36enne si è avvalsa della facoltà di non rispondere, dichiarando spontaneamente di aver rinvenuto l’arma “vicino un cassonetto” e di averla presa, salvo poi aver deciso di disfarsene proprio quando fermata dai carabinieri.

Il Gip, ascoltata la difesa, ha convalidato l’arresto rigettando tuttavia la richiesta del pubblico ministero di applicare la custodia cautelare in carcere, ed applicando alla donna gli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]