Dal 17 luglio a Fondi la prima edizione della ‘Biennale Internazionale d’Arte’

Dal 17 luglio a Fondi la prima edizione della ‘Biennale Internazionale d’Arte’

(foto copertina: Vincenzo Bucci)

Arti figurative, scultura, ceramica, installazioni, fotografia: sarà un omaggio alla creatività, l’espressività e all’arte in tutte le sue possibili forme la 1^ edizione della “Biennale Internazionale d’Arte di Fondi” che si terrà dal 17 luglio al 29 agosto nel centro storico della città.

Il Castello Caetani, le principali sale di Palazzo Caetani, il complesso di San Domenico e il quartiere della Giudea: quattro i principali punti dell’esposizione che, per essere vissuta appieno, richiederà al visitatore di percorrere l’intero cuore storico di Fondi, alla scoperta di vicoli, monumenti, suggestivi scorci, incantevoli cortili e chiostri dal fascino senza tempo.

Il Chiostro di San Domenico (foto Angelo Macaro)

L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Fondi, della Casa della Cultura e del Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi, è organizzato da tre realtà particolarmente attive sul territorio che hanno fuso le energie per la promozione di un appuntamento artistico unico nel suo genere e di grande spessore: l’Associazione culturale Musicinecultura, l’Associazione culturale Euterpe e l’Associazione culturale Onlus Aletes.

Per partecipare c’è tempo fino al 30 giugno 2021.

L’evento – spiegano gli organizzatori – in un’ottica inclusiva e di valorizzazione delle avanguardie e dei talenti emergenti, è stato aperto a chiunque si consideri un “Artista” nell’accezione più ampia del termine”.

Se il punto focale dell’evento saranno le esposizioni, non mancheranno dibattiti, conferenze, laboratori d’arte, seminari ed eventi organizzati in collaborazione con le associazioni locali e le Accademie d’Arte del territorio.

Presidente della biennale è il Maestro e critico internazionale d’arte Mario Salvo, la direzione artistica dell’evento è stata invece affidata alla dottoressa Ivonne Maria Teresa Gandini. Fondamentali, ai fini organizzativi, la collaborazione di Rita Di Fazio e Fabiola Lauretti, rispettivamente coordinatrice e manager delle pubbliche relazioni e membri dell’ufficio di presidenza.

Il quartiere La Giudea (foto Vincenzo Bucci)

Un evento completo e di grande spessore – commentano il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l’assessore alla Cultura Vincenzo Carnevale – che celebra l’arte in tutte le sue espressioni e che porterà movimento e vivacità intellettuale nel nostro antico e ricchissimo centro storico. Il tutto valorizzando i monumenti, i palazzi della città. La Biennale rappresenta infine una prestigiosa vetrina per gli artisti dopo il lungo periodo di chiusura dei musei nonché una proposta culturale di qualità per residenti e turisti”.

A fare da cornice alle esposizioni che arricchiranno di arte i principali siti di interesse storico e culturale della città, un ricco programma di dibattiti, conferenze, laboratori, manifestazioni e spettacoli. L’evento si propone infine di trasmettere passione e valori dell’arte agi giovani. A tale scopo è stata ideata una sezione artistica dedicata alle scuole denominata “Le Bellezze del Parco dei Monti Ausoni e Lago di Fondi” che vedrà la partecipazione degli studenti del Liceo Artistico di Cassino, dell’I.I.S. Gobetti-De Libero e della scuola media “Garibaldi” di Fondi.

 

Per info:

D.ssa Ivonne Maria Teresa Gandini, Direttore Artistico:

binternartefondi@gmail.com – rec.cell. 338/2107007;

D.ssa Fabiola Lauretti, Coordinatore:

binternartefondi@gmail.com – rec cell. 333/4711361;

SCARICA QUI IL BANDO COMPLETO

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]