Effetti collaterali della pandemia: violenza giovanile e affari dei clan. Il webinar

Effetti collaterali della pandemia: violenza giovanile e affari dei clan. Il webinar

Continuano i webinar dell’associazione ‘Incontri e Confronti‘ di Formia. Dopo quelli sulla portualità, sulla viabilità, sulla pandemia, sul nuovo ospedale, il focus del prossimo incontro virtuale è dedicato all’escalation della violenza giovanile e ai nuovi affari della criminalità organizzata quali effetti diretti o indiretti dell’emergenza sanitaria e delle relative restrizioni.

Sirignano

Un parterre di relatori d’eccezione, nell’occasione: Cesare Sirignano, sostituto procuratore presso il Tribunale di Napoli Nord, racconterà come le mafie si sono attivate durante il lockdown e come hanno riconvertito le loro attività; la giornalista Angela Nicoletti, invece, si occuperà dei temi legati alla violenza giovanile, dal caso dell’omicidio di Willy Monteiro a quello del pontino Romeo Bondanese; e, ancora, ci sarà la preziosa testimonianza di Simmaco Perillo, presidente della cooperativa sociale ‘Al di là dei sogni’, che illustrerà le criticità della gestione dei beni confiscati, ma anche le esperienze virtuose e positive di cui si è reso protagonista.

“Il sudpontino è un territorio ormai infiltrato che deve essere attenzionato e occorre sensibilizzare i cittadini ad essere proattivi, affinché le opportunità di sviluppo che arriveranno non finiscano nelle mani sbagliate”, dicono dall’associazione. “Per contrastare il Covid-19 è arrivato il vaccino, ma per estirpare il virus della camorra quale anticorpo più efficace di una popolazione compatta che vi oppone unita?”.

L’appuntamento è per venerdì 28 maggio, a partire dalle 17:30 con una diretta facebook dalla pagina ‘Associazione Incontri e Confronti‘.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]