Si è concluso nel weekend il doppio impegno degli atleti della Lega Navale di Formia

Si è concluso nel weekend il doppio impegno degli atleti della Lega Navale di Formia

Si è conclusa domenica 16 maggio un’impegnativa doppia trasferta per gli atleti del Gruppo Sportivo Vela LNI Formia, impegnati in contemporanea tra il Mar Adriatico e il Tirreno.

Con la tappa di Roseto degli Abruzzi, si è chiuso il Trofeo Optisud 2021, cui hanno partecipato 6 giovani optimisti. L’impegnativa competizione si è svolta nelle tre tappe di Crotone – Formia e Roseto. Il bottino è stato ricco e i giovani velisti si sono distinti portando in alto il nome della Sezione di Formia. Iniziando dalla categoria Juniores chiude con uno splendido 2° posto assoluto Federico Sparagna e 4° assoluto Claudio Crocco. Ottimi i risultati in generale di Sparagna, che è sempre stabilmente tra i primi, e di Crocco, che regata sempre a più alti livelli.

Entusiasmante anche il risultato, nella categoria cadetti, per il piccolo del gruppo Ludovico Quintiliani, che chiude con un 4° posto assoluto, costantemente in crescita.

Si segnalano le prestazioni di giornata di Claudio e di Ludovico che sono andati meritatamente a podio al secondo posto. Anche il resto degli atleti sono apparsi in crescita, Niccolò Sparagna chiude 13°, Alice Quintiliani chiude 45° e Davide Valerio 57°.

Sempre domenica 16 maggio si è conclusa la terza tappa dell’Italia Cup 2021 a Marina di Campo, Isola d’Elba. I nostri giovani atleti si sono ben difesi in questi tre giorni di vento instabile, scarso e con una controversa gestione delle regate da parte del comitato.

Antony D’Urso e Mario Trabucco entrano, proprio come a Formia, in gold (I migliori 60 d’Italia). Rilevante la crescita di Antonio D’Urso che registra un 3° posto per niente facile da raggiungere con condizioni di vento molto diverse dalla precedente tappa, concludendo l’evento in 27ª posizione. Ormai un veterano della classe.

Per Mario Trabucco (tesserato FIV con il CNC) la costanza ha pagato, anche lui migliorando la posizione, chiudendo 34°, rispetto alla precedente Tappa dove chiuse 41°.

La piccola Alice Consalvo, come noto forte soprattutto in condizioni di vento sostenuto, in silver si posiziona al 32° posto, 13ª femminile U16 totale e 8ª di flotta. Purtroppo la giovane età e la poca esperienza sui campi difficili l’hanno portata a sbagliare più volte. Un fine settimana di crescita per tutti, ma soprattutto per la piccola Alice che torna a casa con molta esperienza in più.

Le vittorie e i bei piazzamenti di tutto il Gruppo Sportivo Vela LNI Formia sono il frutto della dedizione e della competenza degli allenatori federali e soci della Sezione di Formia Gianfranco Colavolpe e del Presidente Emilio Civita, che seguono gli Optimist e di Emanuele Montagna, che segue i Laser.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]