Bandiera Blu a Fondi, l’analisi della maggioranza consiliare

Bandiera Blu a Fondi, l’analisi della maggioranza consiliare

“Esprimiamo piena soddisfazione per l’importante riconoscimento alla città di Fondi della Bandiera Blu per l’anno 2021 e siamo consapevoli che non si tratta di un traguardo, ma dell’inizio di un percorso molto impegnativo che l’Amministrazione comunale deve affrontare per migliorare ancora di più l’offerta ed i servizi del nostro territorio”. Lo comunicano in una nota i consiglieri di maggioranza, appartenenti a Forza Italia, Io Si, Litorale e Sviluppo Fondano, Democrazia Cristiana e Noi Per Fondi.

“Nella seduta di consiglio comunale dello scorso 19 marzo 2021, in sede di discussione ed approvazione del DUP – Documento Unico di Programmazione – avevamo anticipato tra gli obiettivi dell’Amministrazione anche l’ottenimento della Bandiera Blu. Non si tratta di un risultato arrivato per caso come qualcuno ha anche insinuato, ignorando il lavoro che è stato fatto negli anni passati in ragione di una visione di sviluppo turistico del territorio che non è mai venuta meno e che abbiamo costruito, passo dopo passo, e che deve essere ulteriormente implementata.

Siamo partiti in questa grande avventura già dal primo mandato del sindaco Salvatore De Meo, con cui abbiamo condiviso un percorso, recuperando quel ritardo nello sviluppo del nostro litorale, privo di un Piano di Utilizzo dell’Arenile che ha invece consentito la realizzazione di stabilimenti balneari, aree noleggio, aree attrezzature sportive e che ci ha permesso di dare ai nostri arenili una configurazione diversa e funzionale. Abbiamo riqualificato alcuni accessi e parcheggi al mare programmandone altri; è stata estesa la rete fognaria, pianificata una mobilità sostenibile a servizio della costa, definita urbanisticamente la posizione delle aree camper e delle strutture ricettive all’aria aperta.

A coloro che per anni si sono lamentati per il mancato riconoscimento della Bandiera Blu e che oggi sembra quasi ne siano dispiaciuti perché significa dover ammettere il buon lavoro di questa Amministrazione, in continuità con le precedenti, vorremmo ancora una volta evidenziare che il suddetto riconoscimento non è legato solo alla qualità delle acque del nostro tratto mare che tra l’altro da anni risulta essere eccellente tanto che una tartaruga ‘Caretta’ ha scelto proprio la spiaggia di Fondi per deporre le sue uova. La Bandiera Blu è la somma di più indicatori correlati alla complessiva qualità dell’offerta turistica, alla ricettività, alla pulizia e alla raccolta differenziata dei rifiuti, alle attività di sensibilizzazione e salvaguardia dell’ambiente, alle bellezze storiche e paesaggistiche, alla pianificazione del territorio.

La cosa importante, come precisato dal sindaco Maschietto, è continuare a lavorare per realizzare quella complessiva visione turistica del nostro territorio che non può prescindere dalla condivisione della stessa con gli altri comuni del comprensorio, e della nostra provincia con cui creare la necessaria rete per garantire un’offerta turistica migliore.

L’Amministrazione Maschietto proseguirà su questo percorso virtuoso per il quale c’è bisogno anche di una maggiore sinergia tra Istituzioni, imprese e cittadini affinché si consolidi ulteriormente la consapevolezza delle potenzialità turistiche della nostra città e si possano creare le condizioni per una migliore qualità della vita per i residenti e i turisti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]