Sulla querela al presidente ANTR interviene Fdi e accusa Mastrobattista

Sulla querela al presidente ANTR interviene Fdi e accusa Mastrobattista

Il partito di Fratelli d’Italia di Fondi, per voce delle coordinatrice cittadina Sonia Federici entra a gamba tesa sulla questione della querela che il presidente del consiglio comunale locale Giulio Mastrobattista ha avanzato contro Giuseppe Iacovelli presidente della sezione di Latina dell’Associazione Trapiantati di Rene.

Solidarietà da parte del partito fondano di Fdi a Iacovelli e qualche stoccata politica proprio a Mastrobattista, ex candidato a sindaco di una coalizione che nell’autunno del 2020 vedeva proprio il partito della Meloni come attore principale.

“Ci duole apprendere la triste vicenda che vede un nostro caro amico, Giuseppe Iacovelli, colpito da una querela senza fondamento, avanzatagli dall’attuale presidente del Consiglio Comunale di Fondi, avv. Giulio Mastrobattista.

Ci teniamo a precisare che le strade di FDI di Fondi con quello che fu il nostro candidato a sindaco si sono separate alla chiusura della campagna elettorale, dopo le discutibili scelte dello stesso, del tutto incoerenti rispetto alla nostra dura posizione presa in quel periodo.

Vorremmo che l’avv. Mastrobattista ricordasse, prima di querelare persone valide e socialmente impegnate come il presidente ANTR Iacovelli, quanto sia stato difficile per noi mettere il naso fuori dalla porta e riprendere a mostrare la nostra faccia ai cittadini all’indomani del suo immediato cambiamento di pensiero e della sua integrazione, seppur istituzionale, con l’attuale maggioranza.

Ancora adesso la gente ci chiede in base a quale criterio lo scegliemmo come nostro candidato alla poltrona di primo cittadino, screditando la nostra capacità di valutazione e prendendosi gioco della nostra ingenuità.

Ma l’immediata rottura e dissociazione da parte nostra sia nel post-elezioni che in questi spiacevoli episodi dimostrano e ribadiscono la nostra inossidabile coerenza ed onestà di pensiero. 

Queste nostre singolari caratteristiche ci vedono e ci vedranno sempre dalla parte del libero pensiero e della democrazia e, mai, dalla parte di chi crede che con una querela ciò possa venir meno.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]