Si celebra a Minturno il centenario della nascita di Nino Manfredi

(in foto: Nino Manfredi in una celebre scena del film ‘Per grazia ricevuta’)

 

Il Comune di Minturno partecipa alle iniziative promosse per ricordare l’attore Nino Manfredi, concittadino onorario, di cui il 22 marzo ricorre il centenario della nascita.

Domani, giovedì 18 marzo, alle ore 12.00, si terrà la diretta Facebook con il Sindaco Gerardo Stefanelli ed il figlio Luca Manfredi, regista ed autore del docufilm “Uno, nessuno, cento Nino”, patrocinato dal Comune aurunco, che andrà in onda lunedì 22 su Rai 2, su Sky Arte (canali 120 e 400, anche on demand) ed in streaming su Now Tv.

Aneddoti e ricordi caratterizzeranno la conversazione tra il Sindaco Stefanelli e Luca Manfredi, nel vivo ricordo del papà, grande attore e sceneggiatore, ospite di Scauri sin dal 1961, concittadino onorario dal 1998. Al centro della diretta il forte legame tra il popolare Nino (scomparso nel 2004), la località turistica del basso Lazio, il Monte d’Oro e la Spiaggia dei Sassolini, luoghi prescelti per una delle scene più significative del film “Per grazia ricevuta”, che nel 1971 vinse il Festival di Cannes come migliore opera prima.

L’Amministrazione comunale – annuncia il Sindaco Stefanelli – intende programmare, nel mese di luglio, presso il Castello di Minturno, una mostra multimediale dedicata al grande attore, protagonista dello sceneggiato televisivo “Le avventure di Pinocchio” di Luigi Comencini (1972). Alla retrospettiva, arricchita da foto scattate durante le vacanze scauresi di Nino Manfredi, sarà affiancata una rassegna cinematografica con i suoi film più famosi”.