Pulizie delle spiagge senza trattore, lo chiedono gli ambientalisti

Foto Archivio

“Ambiente Natura e Vita, Fare Verde, Gli Equilibri Naturali, Comitato Civico Mamurra, Arti e Mestieri Amici del Golfo hanno fatto richiesta formale alla Formia Rifiuti Zero di limitare l’uso del trattore per la pulizia delle spiagge. Nello specifico nelle zone quali gli arenili compresi tra il Rio Villaggio del Sole, Rio acqua Traversa, Centro Balneare Fidia Palma de Mallorca per preservare specie protette.

Le associazioni ringraziano la Frz per la disponibilità a fornire mezzi e personale per la pulizia delle spiagge, ma come noto l’impiego di mezzi meccanici in ambiente costiero, anch’esso sempre più minacciato dalla continua erosione delle spiagge e dalle attività antropiche, mette a rischio la biodiversità, soprattutto essenze vegetali autoctone e specie di uccelli che nidificano e che sono preservate, si sta parlando del Corriere Piccolo (Charadrius dubius).

Lungo il litorale del comune di Formia i naturalisti e biologi dell’Associazione Culturale Naturalistica “Ambiente Natura e Vita”, dopo aver accertato nel 2017 la presenza e successiva nidificazione del Corriere piccolo (Charadrius dubius), effettuano annualmente il monitoraggio della specie, in collaborazione con gli ornitologi del Gruppo Pontino Ricerche Ornitologiche e del personale dell’Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse, grazie anche all’aiuto  delle associazioni di volontari impegnati costantemente nella pulizia e salvaguardia delle spiagge.

Nel corso degli ultimi anni sono stati infatti avvistati, a più riprese, diversi esemplari lungo l’arenile e successivamente, in cova sul loro nido, dove è stata riscontrata anche la presenza di pulli.”