Dal Comando della Mount Whitney onorificenza ai cantieri navali Casa

Dal Comando della Mount Whitney onorificenza ai cantieri navali Casa

Nella giornata di martedì, 23 febbraio, si è svolta una manifestazione con i vertici della Marina Militare Usa presso il porto militare Sant’Antonio di Gaeta. In segno di riconoscimento per l’impegno profuso e la professionalità dimostrata, il Comando della nave Mount Whitney ha conferito una onorificenza all’ingegner Massimiliano Casa, titolare dei cantieri navali Casa di Gaeta.

Un tributo, quello riconosciuto a Casa e ai suoi cantieri navali, legato ai numerosi interventi che hanno riguardato la messa in efficienza del parco mezzi nautico della base Nato di Gaeta, utilizzato per la sicurezza della Mount Whitney, ammiraglia della VI Flotta Usa ormeggiata nel porto militare di Gaeta, e in considerazione della cura e della celerità con cui sono state recepite le disposizioni emanate dall’Ufficio Contratti di Capodichino, che ha creduto nella difficile operazione di ripristino delle imbarcazioni in un tempo molto limitato.

Alla cerimonia di consegna della medaglia assegnata all’ingegner Casa erano presenti, tra gli altri, il contrammiraglio RADM Scott Gray, a comando della Navy region Europe, Sud Ovest Asia ed Africa (EURAFCENT), e il comandante della base Captain Kyle Alcot. “E’ un risultato determinato dal duro lavoro, passione e creatività, una storia tutta nostrana”, il commento del titolare dei cantieri navali gaetani, che hanno operato in sinergia con il team dell’Azienda Base Nautica di Latina, rappresentata per Honda Europa da Marco Groppuso.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]