Chiacchierato tra i ‘costruttori’, Fazzone precisa: “Piena sintonia con Forza Italia”

Da sempre moderato, molti sostengono che strizzi l’occhio a Salvini. In molti considerano il senatore forzista non troppo in sintonia con Antonio Tajani, ma fedele al presidente Berlusconi. Alla fine, il nome del senatore Claudio Fazzone, essendo un esponente azzurro al Senato è finito tra quelli “chiacchierati” per la nuova maggioranza.

Per questi motivi il senatore e coordinatore regionale di Forza Italia Lazio, Claudio Fazzone è devuto intervenire con una nota per spiegare la propria posizione e affermare come ci sia “piena sintonia con le posizioni di Forza Italia“.


Ho appreso, con estremo stupore, la notizia comparsa in un articolo de Il Corriere della Sera e su Libero Quotidiano in merito ad un mio “avvicinamento” alla attuale maggioranza di Governo. Si tratta di una notizia priva di qualsiasi fondamento. Spiace constatare che i giornalisti non si siano preoccupati, e non abbiano sentito il dovere, di verificare quella che non è altro se non una semplice illazione. Sono sempre stato a disposizione di tutti e il mio telefono è sempre acceso. Sono sempre stato trasparente e leale ai valori che il mio partito rappresenta, concentrando ogni azione per mettere in campo politiche attive nell’esclusivo interesse dei territori e dei cittadini. Il trasformismo è cosa che non mi appartiene come la mia storia personale e politica dimostrano. Per questo non posso accettare che si inneschino meccanismi di perversa lettura soprattutto in un momento in cui tutti, la stampa non è esente, abbiamo il dovere di dare ai cittadini certezze”.