Drive-in al Molo Vespucci, il consigliere Marciano: “Perché è stato bloccato?”

Drive-in al Molo Vespucci, il consigliere Marciano: “Perché è stato bloccato?”

In molte città sono stati allestiti dei Drive In per tamponi antigenici e molecolari da parte di privati convenzionati. Si tratta di infrastrutture di supporto ad una diagnostica diffusa sul territorio che risulta cruciale per prevenire i contagi.  Non sostituiscono ma integrano un’offerta pubblica che è necessariamente sotto sforzo a causa delle ondate epidemiche”. 

Il consigliere Claudio Marciano

Anche a Formia tutto era pronto per allestirne uno al Molo Vespucci. Sarebbe stato organizzato da una rete di farmacie locali e medici di base in accordo con un laboratorio autorizzato dalla Regione. Malgrado da circa un mese la Giunta abbia deliberato a favore dell’iniziativa e tutti i pareri di rito siano stati raccolti, il Drive In nn è stato allestito.

Da notizie ufficiose, sembra che il tutto sia stato bloccato dal Comune stesso, in particolare dalla Polizia Locale, e che l’operazione sia sfumata. 
Mi chiedo: perché? Perché a Gaeta, a Cassino, e in tanti altri Comuni si è potuto fare e da noi no? Speriamo di ottenere dei chiarimenti dall’amministrazione, se domani ve ne sarà ancora una”.
E’ quanto si legge in una nota diffusa nella mattinata di oggi, lunedì 28 dicembre, dal consigliere comunale di minoranza, Claudio Marciano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]