No alla violenza sulle donne, la Consulta: “Deve essere regola ogni giorno”

No alla violenza sulle donne, la Consulta: “Deve essere regola ogni giorno”

Come ogni 25 novembre, in occasione delle Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Consulta delle donne di Cisterna di Latina ricorda con forza tutte le donne vittime di soprusi, vessazioni e maltrattamenti. “E come ogni anno il pensiero va alle giovani vite spezzate delle nostre concittadine”, dicono dalla Consulta. “Ma questa giornata non vuole e non deve essere solo un momento di ricordo ma l’occasione per gridare basta, per dire mai più. Per fermare la violenza che si nasconde troppo spesso nelle pieghe del quotidiano, negli angoli distratti di un tessuto sociale tanto affollato quanto solo. Un appello che va oltre il 25 novembre e deve essere regola di ogni giorno”.

“Purtroppo a causa del Covid e delle restrizione imposte al fine di contenere il contagio, abbiamo ritenuto più responsabile non organizzare attività in presenza così come eravamo solite fare ogni anno, proprio sotto quell’impulso che portò alla costituzione della nostra organizzazione”, spiegano le volontarie dal sodalizio. “Ma proprio il Covid, nelle ricadute che comporta quali la limitazione della vita sociale e le crisi economico-lavorative di cui si hanno già si hanno presagi, rischia di diventare ulteriore elemento di isolamento per quelle donne che hanno bisogno di aiuto. Per questo vogliamo ribadire che noi ci siamo! Anche se questo particolare momento non ci consente di svolgere la iniziative cui siamo solite, la Consulta è attiva e sempre pronta a rispondere a chiunque avesse bisogno. E alle donne che hanno un dubbio, che sentono l’esigenza di avere un confronto, che sono in difficoltà diciamo contattateci! Il nostro numero di telefono e le nostre pagine social sono sempre a disposizione“.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social