Vittime di violenza: l’associazione ‘Voci nel Silenzio’ nella rete sociale #lontanimauniti

Ha preso il via il potenziamento anche nel sud pontino della rete sociale #lontanimauniti

Vittime di violenza: l’associazione ‘Voci nel Silenzio’ nella rete sociale #lontanimauniti

In questo periodo, in cui donne e minori vittime di violenza, (per via delle misure di contenimento adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus) sono particolarmente esposti e vulnerabili, ha preso il via il potenziamento anche nel Sud Pontino della rete sociale #lontanimauniti promossa dallo Sportello Istituzionale di Ascolto minori e famiglie Garante Infanzia e Adolescenza della regione Lazio, presso la Provincia di Latina, diretto dalla Dott.ssa Monica Sansoni.

La prima associazione del sud pontino ad entrare in rete al fianco della Dottoressa Sansoni, è stata l’associazione antiviolenza ‘Voci nel Silenzio’, che da 4 anni, si occupa di accoglienza e assistenza legale e psicologica di donne e minori vittime di violenza, nel territorio di Minturno, Scauri e zone limitrofe.

L’associazione, che gestisce uno sportello di ascolto presso la Parrocchia di S.Albina di Scauri, si avvale, di un team di professionisti qualificati, costituito dalle psicologhe Chiara Viscovo, Laura Di Vito Curmini, Miria Di Legge e Yasmine Ghaly, e l’avvocato Raffaele Sparagna, oltre che di numerosi altri professionisti esterni e operatrici volontarie appositamente formate, al fine di garantire una risposta adeguata e completa, a qualsiasi richiesta di assistenza, in modo particolare a quelle richieste che riguardano i minori.

“La tutela e la protezione dei minori ci stanno particolarmente a cuore e rivestono per noi una particolare importanza” dice la Presidente dell’Associazione Maria Teresa Conte “ per questo motivo, consapevoli del fatto, che è un ambito molto delicato, che richiede, oltre che competenza e professionalità, anche particolari cautele nel modus operandi e nell’approccio, già da qualche tempo, per tutti i casi che riguardano minori, operiamo in stretta collaborazione e sinergia con lo Sportello di Latina, del Garante Infanzia e Adolescenza della Regione Lazio, nello specifico con la Responsabile Dottoressa Sansoni, che oltre ad essere una professionista molto preparata ed esperta, è anche umanamente molto sensibile alla tematica e sempre disponibile a dispensare supporto, sostegno e consigli.”

Negli ultimi giorni alla rete si è unita anche l’associazione ‘Mai più Vittima’, in collaborazione con il Comune di Formia. “Un’iniziativa molto importante, quella di promuovere una rete sociale anche nel Sud Pontino – dice la Presidente Conte – sottolineando l’importanza della collaborazione e della condivisione tra associazioni ed istituzioni”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social