Spiagge occupate abusivamente, multe per 18mila euro tra Formia e Gaeta

Spiagge occupate abusivamente, multe per 18mila euro tra Formia e Gaeta

Non solo salvataggi e ricerche in mare. La Guardia Costiera pontina continua anche i controlli sul demanio marittimo, con gli uomini di stanza a Gaeta e Formia tornati al lavoro nell’attività di contrasto all’occupazione abusiva.

Infatti, sull’arenile di Sant’Agostino del Comune di Gaeta e sul litorale di Formia, i militari operanti hanno accertato che tratti di spiaggia libera erano stati occupati attraverso “il preventivo ed arbitrario” posizionamento di attrezzature balneari, senza essere realmente utilizzate dai bagnanti. “Continua, purtroppo, questo deplorevole comportamento che limita la fruizione pubblica degli arenili”, sottolineano gli intervenuti. 

Si è proceduto all’identificazione dei sei autori della condotta illecita e alla diffida per la rimozione di tutto il materiale posizionato in difformità alla vigente normativa, per un totale di oltre 90 attrezzature (fra ombrelloni, lettini e sdraio) e circa 18mila euro di sanzioni amministrative.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social