Antenna di Castellonorato: il processo per diffamazione si conclude con la piena assoluzione

Antenna di Castellonorato: il processo per diffamazione si conclude con la piena assoluzione

Si è concluso con la piena assoluzione per gli imputati il processo che ha visti coinvolti Kristian Franzini (difeso dall’avv. Gianpiero Parente), Delio Fantasia e Paolo Costa (difesi dall’avv. Mattia Aprea), querelati per diffamazione da Michele Lo Sordo, amministratore delegato della società Ellecom srl, con sede a Latina.

Il processo scaturì dai video satirici apparsi sul portale Luridi.it, con i quali i tre imputati esprimevano i loro dubbi sull’iter che portò alla concessione dell’autorizzazione all’installazione dell’antenna presso la terrazza Belvedere, in località Castellonorato di Formia.

Di seguito la nota trasmessa dall’avvocato Gianpiero Parente.

Si è concluso con un’assoluzione con formula piena il processo a carico di Kristian Franzini, attuale assessore alle attività produttive del Comune di Formia, difeso dall’avvocato Gianpiero Parente, del blogger Delio Fantasia e dell’attivista cinque stelle Paolo Costa, entrambi difesi dall’avvocato Mattia Aprea.

La vicenda per cui si è svolto il processo risale ad alcuni anni fa ed è legata alla installazione di un antenna presso la terrazza Belvedere della frazione di Castellonorato, in Formia.

I tre, sotto processo per diffamazione aggravata, attraverso il canale satirico “Luridi.it”, avevano più volte attaccato l’amministrazione dell’epoca e la ditta aggiudicataria per l’impatto ambientale della antenna stessa, nonché per alcune presunte irregolarità nella relativa autorizzazione.

Il titolare della ditta Ellecom sporgeva querela, ritenendo penalmente rilevanti gli attacchi satirici a lui indirizzati.

Il Magistrato adito rivelava come le esternazioni dei tre rientrassero nel diritto di satira, decidendo, pertanto, per l’assoluzione dei tre imputati“.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social