L’HC Fondi rinasce contro i campioni d’Italia: battuto il Fasano

Dopo cinque sconfitte consecutive arriva la vittoria di prestigio contro la compagine pugliese

L’HC Fondi rinasce contro i campioni d’Italia: battuto il Fasano

Una difesa impeccabile e un attacco produttivo, tanto cuore e una buona dose di aggressività agonistica. Questa la ricetta vincente messa in campo dal coach Giacinto De Santis nel match – forse – migliore dei rossoblù dell’intera stagione. L’HC Banca Popolare Fondi vince e convince contro i campioni d’Italia del Fasano 27-20.

Dopo cinque sconfitte consecutive i pontini tornano a vincere – per la prima volta nel 2019 – contro il temuto Junior Fasano. L’approccio al match è stato eccellente: buone chiusure difensive, qualche stoppata e ottime ripartenze che al 6’ permettevano ai padroni di casa di essere avanti 5-2. Al 16’, grazie all’ennesima parata di Soliani – tra i tanti rossoblù che si sono distinti – il Fondi allungava sul +4 (9-4); sei minuti più tardi arrivava l’ulteriore gradino ed ecco il +5 (11-6), per poi riuscire a chiudere la prima frazione di gioco con il +6 (14-8).

Nonostante il timore sugli spalti per l’approccio alla seconda fase della gara, e malgrado l’inizio dirompente del Fasano che ha messo a segno 2 gol in meno di un minuto, incredibilmente al 5’ il Fondi era già a +8. Vantaggio mantenuto fino a metà ripresa con il margine salito ancora fino a toccare il +9 al 21’ (25-16). Dopo una piccola flessione del punteggio, i padroni di casa sono risaliti in cattedra negli ultimi tre minuti chiudendo con il definitivo 27-20. Risultato giusto per quello che si è visto in campo, dove i campioni d’Italia sembravano i rossoblù laziali e non i pugliesi. Ottime le prestazioni di tutti, difficile anche individuare chi si sia distinto più degli altri. Oltre al già citato estremo difensore Soliani, sontuoso come sempre Leal – l’ex di turno – Travar quasi un cecchino e Rosso ottimo nelle incursioni, ma anche Nardin nelle ripartenze (5 gol per tutti) nonché il capitano D’Ettorre (che di reti ne ha messe a segno 3, di cui una su rigore). Superata la fase difficile della stagione non ci si può certo cullare sugli allori. Sabato si gioca di nuovo al palazzetto dello sport di Fondi – anche se sulla carta fuori casa – nel derby contro il Gaeta. Anche i cugini del Golfo si sono distinti in questo fine settimana per aver vinto a Trieste, ma come si sa i derby sono partite a sé. Nonostante ciò e al di là di come è finita all’andata quando ha vinto il Fondi, tutti sono pronti a scommettere che anche sabato, al palazzetto dello sport di via Mola di Santa Maria sarà una gran bella partita di pallamano e probabilmente anche una festa per lo sport.  

You must be logged in to post a comment Login

h24Social