Pallamano A1, la rivincita del Fondi nel derby con il Gaeta #VIDEO

Finisce 24-21, ma per buoni 50 minuti ha regnato l’equilibrio. Alla fine ha vinto la squadra più esperta

Pallamano A1, la rivincita del Fondi nel derby con il Gaeta #VIDEO

Fondi-Gaeta di pallamano non è mai una partita scontata e il derby di A1 di questo pomeriggio, andato in diretta anche su Sport Italia, è stato un vero inno allo sport. Alla fine dei 60 minuti di gioco i rossoblù sono riusciti ad avere la meglio per 24-21. Il palazzetto dello sport di Fondi era stracolmo come nelle grandi occasioni, perché quando si confrontano Fondi e Gaeta, sul parquet del palasport di via Mola di Santa Maria, il pubblico delle due formazioni non manca mai all’appuntamento.

Nella prima gara ufficiale tra le due compagini pontine dopo gli spareggi della scorsa stagione, i padroni di casa si sono presi una rivincita che vale due punti. Risultato che permette ai rossoblù di staccare i cugini in classifica proprio di due lunghezze, con i biancorossi che rimangono fermi a tre lunghezze.

Il primo tempo, chiuso sul 10-10, è il giusto riassunto di una prima frazione di gioco che ha messo in evidenza due ottime difese e diversi errori nelle ripartenze. Il massimo margine di punteggio del primo tempo ha regalato un vantaggio di +2 a entrambe le formazioni, salvo poi tornare sul pari al 30’. Una gara molto tattica e altrettanto fisica, ha costretto a uscire dal terreno di gioco per infortunio sia Travar (Fondi) che Filipovic (Gaeta), entrambi rientrati successivamente.

La seconda frazione è iniziata con lo stesso trend della prima: al 10’ il tabellone luminoso segnava ancora un punteggio di parità (15-15). 5’ più tardi il Gaeta era avanti di 2 (16-18), ma al 20’ è arrivata la svolta con il vantaggio per i padroni di casa (20-19). Vantaggio che i ragazzi di De Santis non hanno più abbandonato fino al definitivo 24-21. Al 26’ da segnalare uno dei gol più belli del match: Leal (Fondi) ha fatto tutto da solo, agganciando un pallone che appariva troppo alto; poi avanzando ha colpito a rete trovando l’incrocio dei pali. Tra le tante cose da annoverare le 8 realizzazioni di Di Giulio (Gaeta), le 7 di Travar (Fondi) e l’eccezionale prova tra i pali dell’ex di turno Scavone (Gaeta). Al 28’ l’espulsione di Filipovic ha messo la parola fine al match, con i rossoblù che hanno chiuso la gara quasi in tranquillità, tra l’esplosione del pubblico di casa e gli applausi per gli sconfitti del Gaeta, sempre molto seguiti e incitati dai propri sostenitori.

LA FOTOGALLERY

A PAGINA 2 LE DICHIARAZIONI DEI COACH DE SANTIS E ONELLI

Pagina: 1 2

Comments are closed.

h24Social