Pallamano A1, Bolzano troppo forte per il Fondi: finisce 35-23

Pallamano A1, Bolzano troppo forte per il Fondi: finisce 35-23

Si infrange contro la corazzata del Bolzano la striscia positiva dell’HC Banca Popolare Fondi che perde, anche in modo pesante (35-23) contro la capolista, in territorio altoatesino. I ragazzi rossoblù, dopo aver dimostrato una costante crescita negli ultimi match, soprattutto casalinghi, allo stesso modo devono constatare come fuori casa, contro le grandi, c’è ancora molto da lavorare. I risultati parlano chiaro, come troppe sono le differenze rispetto ai match contro le big dell’A1.

Dopo i primi minuti di gioco, già si era compreso che il match sarebbe stato tutt’altro che semplice. Il parziale iniziale di 4-0 ha portato la partita ad essere tutta in salita per la formazione allenata da Giacinto De Santis, che alla fine della prima frazione di gioco era sotto 19-10. Il secondo tempo non è stato da meno, con lo svantaggio che è continuato inesorabilmente a crescere fino al definitivo 35-23 che ha portato i padroni di casa del Bozen a guadagnare gli ulteriori due punti in classifica che segnano la consueta imbattibilità con il solo match pareggiato contro il Gaeta.

Certo, la posizione a metà classifica rassicura la compagine del sud pontino, che ha sempre detto di puntare alla salvezza. Come fa stare tranquilli che nella seconda parte di stagione, magari con un rodaggio maggiore, le prime della classe dovranno venire a guadagnarsi i punti sul parquet di Fondi.

La prossima settimana i rossoblù affronteranno il Bressanone, sconfitti quest’oggi in casa dal Pressano e solo una lunghezza dietro i fondani in classifica.

Comments are closed.

h24Social