Frantoio pubblico di Sonnino a rischio, Pernarella (M5S) chiede lumi – VIDEO

Frantoio pubblico di Sonnino a rischio, Pernarella (M5S) chiede lumi – VIDEO

“Che cosa sta succedendo alla società cooperativa Santina delle Fate?”. E’ quanto chiede Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, protagonista nei giorni scorsi di una visita presso la centrale olivicola di San Bernardino a Sonnino.

“Ho chiesto di inserire all’interno dei lavori della VIII Commissione Regionale – Agricoltura e Ambiente –, l’audizione di tutti i possibili soggetti interessati alla vicenda tra l’Assessore Regionale all’Agricoltura, il Direttore Regionale del settore Agricoltura, il Presidente della cooperativa Santina delle Fate e il Presidente della XIII Comunità Montana Monti Ausoni e Lepini, nonché affidataria dello stabile di cui è locataria la cooperativa”. Spiega la Consigliera regionale 5 Stelle: “Nonostante presso questa struttura si produca un olio d’eccellenza, vincitore di premi ed esportato in tutto il mondo, e siano allo studio percorsi di diversificazione della produzione, è tuttora in corso una disputa politica ed economica tra Comunità Montana e soci della cooperativa. Un attrito importante tra i due soggetti protagonisti che, sommato a fattori climatici sfavorevoli che da qualche anno sempre più ciclicamente mettono in crisi il settore olivicolo nazionale, rischia di porre definitivamente in ginocchio un’esperienza del territorio unica e di qualità. E tutto questo in un territorio che soffre per mancanza di lavoro e soprattutto dove la Centrale Olivicola, viceversa, posta tra l’altro lungo la via Francigena, con il Castello di San Martino e l’Abazia di Fossanova potrebbe facilmente essere inserita in un percorso di valorizzazione anche culturale oltre che enogastronomico”.

Qui la richiesta di audizione 

IL VIDEO-INTERVENTO DELLA PERNARELLA

#M5SLazioInforma – A RISCHIO IL FRANTOIO PUBBLICO DI SONNINO

🔴A RISCHIO IL FRANTOIO PUBBLICO DI SONNINO Nonostante presso la centrale olivica di San Bernardino a Sonnino si produca un olio d’eccellenza, vincitore di premi ed esportato in tutto il mondo, e siano allo studio percorsi di diversificazione della produzione, una disputa politica ed economica tra Comunità Montana e soci della Cooperativa Santina delle Fate rischia di far tramontare questa importantissima realtà. Una situazione paradossale in un momento in cui il comparto legato all'olio extravergine d'oliva nel Lazio è già in crisi come denunciato di recente dalle associazioni di categoria.Ci spiega cosa sta succedendo la nostra Gaia Pernarella Portavoce M5S Lazio#M5SLazioInforma

Pubblicato da MoVimento 5 Stelle Lazio su Giovedì 6 dicembre 2018

Comments are closed.

h24Social