Dopo trent’anni e il maltempo verrà abbattuta la struttura vicino il Palazzetto

Dopo trent’anni e il maltempo verrà abbattuta la struttura vicino il Palazzetto

Per decenni è stato lì inutilizzato e abbandonato, il maltempo adesso lo ha segnato a tal punto che il Comune – che ne è proprietario – sta procedendo alla demolizione. Lo testimonia una delibera di Giunta, oltre alle transenne del Comune che delimitano il perimetro esprimendo il rischio di crolli o cedimenti.

La struttura, posta all’incrocio tra via San Bartolomeo e via Mola di Santa Maria a Fondi, ha rischiato questa sorte già molto tempo addietro. Di proprietà del Comune dalla fine degli anni ottanta e l’inizio di quelli novanta, era stato acquistato proprio con l’idea o di inserirlo all’interno degli utilizzi dell’allora nascente palazzetto dello sport, o per abbatterlo e migliorare la visuale e il respiro urbanistico della struttura sportiva e dell’adiacente parco verde.

Con il tempo, sia per la difficoltà nel capire quale potesse essere il possibile utilizzo farne che per via delle troppe spese nel recupero, l’idea dell’abbattimento ha preso sempre maggiormente piede. Da quasi trent’anni, tranne qualche ipotesi – sempre molto aleatoria – quella struttura ha un destino segnato, che adesso per colpa del maltempo, diviene realtà: l’abbattimento. Ancora una volta, infatti, a seguito delle condizioni precarie riscontrate dopo i danneggiamenti del maltempo, si è valutata anche l’ipotesi di una diversa destinazione d’uso, salvo poi glissarla per colpa di un impegno di spesa troppo costoso.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social