“Sperlonga, Comune anti-fannulloni”: premi ai dipendenti più meritevoli

“Sperlonga, Comune anti-fannulloni”: premi ai dipendenti più meritevoli

Saranno premiati con incentivi annuali, progressioni economiche o percorsi di formazione quei dipendenti e responsabili di settore del Comune che dimostreranno, attraverso un sistema a punti, di aver raggiunto gli obiettivi di efficienza stabiliti in un piano specifico. È tutto descritto nel ‘Regolamento per la valutazione della performance’ che la Giunta comunale ha deliberato nei giorni scorsi. Gli obbiettivi stabiliti annualmente dovranno portare un significativo miglioramento nella gestione del lavoro e del rapporto con il pubblico, nella tutela e valorizzazione del patrimonio pubblico, e nell’attuazione dei programmi”. Lo rendono noto dal Comune di Sperlonga.

Francesco Faiola

“Uno dei cardini del programma elettorale di questo governo – commenta il vice sindaco Francesco Faiola – è proprio quello di considerare l’uomo e il suo valore come centro della società. E valorizzare chi merita significa tirare fuori da ogni dipendente il meglio che ha. Significa anche spronare una sana competizione mirata agli obbiettivi di crescita e sviluppo di cui beneficia l’ambiente di lavoro e si riflette sul benessere sia del paese che del cittadino. Questo regolamento vuole, da un lato, sfatare un mito che esiste, purtroppo, nell’immaginario collettivo del dipendente pubblico ‘fannullone e privilegiato’ e equilibra pesi e misure in un quadro di pari opportunità di diritti e di doveri. Dall’altro – prosegue Faiola – è nostro intento combattere la rassegnata convinzione di molti dipendenti pubblici che non ci sono premi ed incentivi. La condizione è che ci sia da loro impegno, rendimento (valutato oggettivamente) e risultato. Devono prevalere lo spirito di servizio, la disponibilità verso i cittadini, il senso dell’appartenenza all’istituzione municipale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social