Racing Fondi, Pezone su tutte le furie: “Pronto ad abbandonare lo sport”

Racing Fondi, Pezone su tutte le furie: “Pronto ad abbandonare lo sport”

Dopo la sconfitta casalinga contro il Cosenza, in casa Racing girano voci di un clima abbastanza teso. Posizioni in classifica a parte, la società è furiosa per quelli che sono stati definiti gli ennesimi “torti arbitrali”.

Il presidente Antonio Pezone, qualche ora dopo il match, ha deciso di mostrare tutto il suo disappunto, scrivendo poche righe sui social:

“È ora di dire BASTA! Il presidente Antonio Pezone dopo l’ennesimo infelice arbitraggio nella gara odierna contro il Cosenza, in cui la terna arbitrale, con una condotta dannosa, ha penalizzato oltre ogni misura consentita il sodalizio della Racing Fondi, ritiene la misura oramai colma .

Il Presidente Antonio Pezone esorta  gli organi di controllo e vigilanza della Lega e  la  classe arbitrale ad un maggiore rispetto e ad una attenzione massima nelle rimanenti gare, che  da qui alla fine del torneo saranno decisive  per il futuro del club. Già in precedenza, e nel rispetto dei principi di lealtà e correttezza, abbiamo denunciato  atteggiamenti di direttori di gara che in più di un’occasione hanno condizionato, con scelte inopportune, lo svolgimento delle gare. Siamo giunti  in una fase finale della stagione in cui non possiamo più tollerare, per il regolare svolgimento del campionato, che si commettano altri macroscopici errori.

Pertanto, il presidente Antonio Pezone, esprime il proprio dissenso e la sua più profonda delusione per gli episodi sin qui accaduti, e si riserva  eventuali, ulteriori azioni future, finalizzate alla tutela del proprio club, non ultima la decisione di abbandonare un mondo sportivo in cui evidentemente, i partecipanti non vengono trattati e considerati in maniera paritetica!”

Una nota che fa ben comprendere lo stato emotivo del numero uno del sodalizio fondano, deluso per la stagione sportiva, per i risultati che non arrivano, per i presunti torti arbitrali sui quali non ha tutti i torti, e, sul fatto di non essere riuscito a riportare la gente allo stadio.

Voci lo darebbero addirittura pronto a cedere il club sia in caso di salvezza che di retrocessione, ma che punterebbe alla prima per salvare l’immagine e se possibile recuperare una parte del capitale investito.

Difficile dirlo, intanto questo fine settimana il Racing riposa in campionato, ma i ragazzi allenati da mister Sanderra sono sul campo di allenamento di Ardea anche in questi giorni, proprio per cercare di farsi trovare pronti ai prossimi determinanti impegni.

 

Comments are closed.

h24Social