Sprechi nei progetti per la Roma-Latina, pagherà solo De Filippis

Sprechi nei progetti per la Roma-Latina, pagherà solo De Filippis

Alla fine pagherà soltanto lui. Con un po’ di sconto ma solo lui. Emessa la sentenza d’appello della Corte dei Conti per lo sperpero di denaro pubblico relativo ai progetti per l’autostrada Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone, il fondano Raniero De Filippis, ex potente dirigente regionale, è stato condannato a risarcire ad Autostrade del Lazio, la società ora incaricata di realizzare l’opera, 430mila euro.

In primo grado era stato condannato a pagare 600mila euro. Il dirigente è finito nel mirino dei magistrati per aver siglato un accordo ritenuto diseconomico con la società che si era occupata della progettazione.

Per tutti gli altri, politici e manager, è scattata la prescrizione. Il danno erariale accertato dai giudici è di venti milioni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social