Miticoltura a Scauri: ok della Regione Lazio per l’installazione dell’impianto

Miticoltura a Scauri: ok della Regione Lazio per l’installazione dell’impianto

Il parere tecnico per la realizzazione di un impianto di miticoltura nelle acque di fronte la spiaggia di Scauri è stata al centro dell’incontro avvenuto ieri presso la Direzione Regionale Agricoltura, incontro al quale ha preso parte anche il sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli.

Il progetto dell’impianto, presentato due anni fa dalla cooperativa ‘La Marea’ di Bacoli, presente all’incontro, ha ricevuto tutti i pareri favorevoli, inclusi quelli ambientali. Secondo i tecnici infatti, la qualità delle acque non verrebbe compromessa, e di conseguenza non andrebbe a provocare danni al turismo balneare della città.

Sulla questione il consiglio comunale di Minturno, anche durante la gestione del commissario prefettizio Bruno Strati, aveva già espresso parere negativo. A seguito dell’incontro di ieri, la posizione del sindaco Gerardo Stefanelli è chiara: un ‘no’ deciso e motivato.

Il sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli

Il parere tecnico infatti, è in assoluto contrasto con quanto sinora affermato dal Sindaco, invitato durante l’incontro a specificare l’incompatibilità tra l’allevamento di cozze e il turismo balneare. “Un parere che non condividiamo assolutamente, tanto che faremo tutti i nostri passi per impedire che ciò avvenga – ha dichiarato Stefanelli – forti anche della delibera del consiglio comunale che, all’unanimità, ha detto no all’impianto. Della questione ho investito il presidente del Parco Riviera di Ulisse e i consiglieri regionali del territorio affinché tutelino le nostre ragioni”.

Secondo Stefanelli la qualità delle acque del Golfo risulta già compromessa dalla presenza di numerose attività: il porto commerciale, il deposito Eni, i porti turistici e, naturalmente, gli allevamenti di pescicoltura e miticoltura già presenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social