Nuovo skate park a Formia con le rampe abbandonate

Nuovo skate park a Formia con le rampe abbandonate

L’idea, a giudicare dalle testimonianze di decine di giovani e giovanissimi skaters, arrivate contro la petizione per la rimozione dello skatepark dal nuovissimo piazzale Aldo Moro a Formia, è stata di quelle vincenti. Tanto buona da essere immediatamente replicata, e così, l’assessorato ai lavori pubblici di Eleonora Zangrillo, ha individuato una nuova area da adibire a skatepark, da allestire con le rampe che per ora restano abbandonate in uno spazio attiguo al parcheggio multipiano delle poste. Queste rampe, di proporzioni più grosse rispetto a quelle attualmente presenti nel piazzale, erano state acquistate per essere effettivamente piazzate insieme alle altre.

Tuttavia ci sono state ragioni di sicurezza a far sorgere qualche dubbio al sindaco Sandro Bartolomeo, visto che la zona individuata per il loro posizionamento era proprio a ridosso della balaustra che affaccia sulla superficie sottostante. Il pericolo, non tanto per gli skaters, era rappresentato dai loro skate che a volte, sfuggendo, arrivano sulle rampe e volano via. Col rischio che finendo giù potevano danneggiare qualcuno o qualcosa.

Insomma certamente si sarebbe potuta individuare un’altra area o posizionamento delle rampe in fase progettuale. Ma si è fatta di necessità virtù, e così da un errore, e visto il successo dell’idea, è nata la possibilità di una nuova area skate che dovrebbe sorgere, come confermato dallo stesso assessore Eleonora Zangrillo, proprio nello spazio dove attualmente sono accantonate le rampe più grandi. Per una volta, insomma, sarà un errore gradito da qualcuno. Bisognerà intervenire sulla superfice per renderla idonea all’attività. Costo dell’operazione, circa 10mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social