Auto inghiottita dall’asfalto, fiume d’acqua sulla Casilina

Auto inghiottita dall’asfalto, fiume d’acqua sulla Casilina

La parte finale della strada Casilina – a ridosso del lungomare di Latina – ridotta ad un fiume d’acqua. In cima – proprio in prossimità dell’incrocio tra la Casilina stessa e il lungomare – una Fiat Punto di colore nero con la ruota anteriore sinistra sprofondata nell’asfalto.

È questo lo scenario (quasi apocalittico) che si trovava davanti chi, ieri pomeriggio, raggiungeva il litorale del capoluogo. A causare il tutto sarebbe stato un guasto sulla condotta distributiva d’acqua di via Casilina. Guasto che avrebbe causato una fuoriuscita d’acqua ed il conseguente “ammorbidimento” dell’asfalto, che poi sarebbe crollato proprio nel momento in cui stava sopraggiungendo una macchina condotta da un anziano di Latina. Quest’ultimo stava percorrendo la strada del lungomare e proveniva da Foce Verde quando, in prossimità dell’incrocio, si è spostato sulla parte sinistra della carreggiata per svoltare sulla Casilina.

“Fortunatamente stavo andando pianissimo – ha commentato l’uomo – altrimenti mi sarei ferito. Invece ho subito solo dei danni alla macchina. Ho sentito l’asfalto cedere e in un attimo mi sono ritrovato con la macchina intrappolata”.

Dalla voragine è ben presto fuoriuscito un fiume d’acqua che, per la forza di gravità, è scesa verso la stessa via Casilina, diventata per ben presto un torrente e, di conseguenza, è stata chiusa al traffico.

I primi ad intervenire sono stati i carabinieri della stazione di Borgo Sabotino. Sono stati loro a contattare i tecnici di Acqualatina. Proprio in quella zona ieri mattina erano stati svolti alcuni lavori da parte dello stesso ente. L’immediato intervento degli operatori ha così portato ad un’interruzione del flusso idrico, grazie alla quale è stato possibile ripristinare la situazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social