Gaeta, il ministro del lavoro Poletti vuole chiarezza sull’Italcraft

Gaeta, il ministro del lavoro Poletti vuole chiarezza sull’Italcraft

Il ministro del lavoro Giuliano Poletti si è impegnato a fare chiarezza sulla vicenda Italcraft di Gaeta. Lo ha annunciato nel corso di un incontro che si è svolto ieri a Latina, Hotel Europa, dove si è parlato in particolar modo delle vicende più spinose legate alle aziende pontine. Il ministro ha voluto presenziare all’incontro, in un territorio come la Provincia di Latina dove la crisi economica si è fatta sentire più che in altre parti, polverizzando migliaia di posti di lavoro e chiudendo centinaia di aziende. E si è infatti parlato di Sapa e Aviointeriors.

Ma nel corso dell’incontro un pensiero, e anche un impegno, il ministro lo ha rivolto alla situazione Italcraft, anzi Nuova Italcraft, sottopostagli dai delegati sindacali Carmine Zazzero della Fillea Cgil e Massimo Purificato della Feneal Uil. La nuova società che ha rilevato nel giugno scorso la concessione demaniale per fare barche su lungomare Caboto a Gaeta, dopo il fallimento della precedente Italcraft, oggi si trova nei guai, perchè gli impegni di riassunzione non sono ancora stati rispettati, e ora l’autorità portuale deciderà sulla revoca o meno della concessione. Aspetto di rilievo quello della concessione e del mancato rispetto degli accordi per i quali lo stesso ministro Poletti, perciò, vuole vederci chiaro,

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }