Nuovo capolinea Cotral a Cori monte

Nuovo capolinea Cotral a Cori monte
*Il nuovo capolinea Cotral*

*Il nuovo capolinea Cotral*

Pronto il nuovo capolinea Cotral di Cori monte. Da domani (sabato 15 marzo, alle ore 12.00), studenti e lavoratori pendolari potranno nuovamente prendere gli autobus per i collegamenti extraurbani dal terminal di via Giacomo Leopardi o scendervi a fine corsa. Gli automobilisti potranno parcheggiare le autovetture entro i box auto di fronte e a Piazza Signina tornerà l’isola pedonale e il divieto di sostare con i veicoli.

Con il finanziamento regionale di 70mila euro per interventi in favore del pendolarismo si è provveduto alla manutenzione stradale, alla sostituzione della vecchia pensilina e al rifacimento dell’illuminazione pubblica. È stato sistemato l’antistante parcheggio, ripulita la facciata in muratura del giardino di sopra ed installate nuove inferriate che guardano verso la piazzola di sosta. Nei tratti più pericolosi e meno aderenti di via sotto le Mura è stato sostituito il manto stradale con altro materiale antisdrucciolo, maggiormente resistente all’usura del traffico e più affidabile per la guida in presenza di maltempo.

*Un'immagine notturna*

*Un’immagine notturna*

Un progetto complessivo di miglioramento della vivibilità e di messa in sicurezza di questa parte del paese, avviato nella scorsa legislatura dall’ex assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Bruschini con la realizzazione del piccolo parcheggio di via Leopardi e della sottostante parete muraria d’appoggio, proseguito nell’attuale consiliatura con la costruzione del nuovo muro di sostegno e contenimento di via sotto le Mura, atteso da anni e concretizzato grazie ad un investimento comunale e regionale di circa 250mila euro.

“Un’opera che punta a migliorare la qualità del servizio di supporto agli utenti del trasporto pubblico locale – hanno spiegato il sindaco Tommaso Conti e l’assessore ai LL.PP. Ennio Afilani – e va a completare un piano di riqualificazione e valorizzazione dell’intera zona, tra i più importanti per la comunità nell’ambito della programmazione infrastrutturale dell’Assessorato ai Lavori Pubblici e dell’Ufficio Tecnico del Comune. Un’azione sinergica tra le amministrazioni comunale e regionale, supportata anche dall’impegno dell’allora consigliere regionale Claudio Moscardelli – concludendo con un monito e un appello a tutti i cittadini e frequentatori dell’area a mantenere ed avere cura delle strutture pubbliche, realizzate con i soldi e il sacrificio di tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social