Fondi, call center razziato da una coppia di donne: in braccio avevano due neonati

Fondi, call center razziato da una coppia di donne: in braccio avevano due neonati
*Il call center nel mirino*

*Il call center nel mirino*

AGGIORNAMENTO – Rapina al call center di via dei Latini, nella tarda mattinata di lunedì, intorno a mezzogiorno, nel centro urbano di Fondi. A compierla, due donne di nazionalità straniera, che si erano presentate all’interno dell’attività con in braccio altrettanti neonati, un maschio ed una femminuccia.

Circa 4mila euro in contanti, il bottino, stando ai conteggi dei titolari dell’esercizio, che ancora non hanno presentato formale denuncia.

In quei momenti, nel call center c’erano la titolare, del posto, ed il figlio adulto. Le due donne, probabilmente di etnia rom, sono entrate presentandosi come normali clienti. Poi, mentre una distraeva i presenti accampando una scusa, l’altra si precipitava sulla cassa, rubandone il contenuto. Nella fuga, una volta all’esterno, sono state notate da un uomo della Forestale fuori servizio: è stato lui, a dare l’allarme.

Sul posto, dopo la segnalazione, gli agenti del vicequestore Massimo Mazio ed i carabinieri del luogotenente Emilio Mauriello.

Comments are closed.

h24Social