***video***FORMIA, RAPINATA LA BANCA POPOLARE DI FONDI

***video***FORMIA, RAPINATA LA BANCA POPOLARE DI FONDI

*L'ingresso della Banca Popolare di Fondi*

*L’ingresso della Banca Popolare di Fondi*

AGGIORNAMENTO – Dalle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza interno si vedono chiaramente due ragazzi, uno basso e tarchiato, l’altro alto e magro, entrare nella filiale di via Emanuele Filiberto e brandire un taglierino davanti alla cassiera. Questione di poco, cinque minuti al massimo, e i due rapinatori erano già fuori con la refurtiva al seguito.

Ammonta a poco meno di 30 mila euro il bottino del colpo messo a segno questa mattina, intorno alle 11e20, ai danni della Banca Popolare di Fondi, nel quartiere di Mola, a Formia. Gli investigatori del commissariato di via Olivastro Spaventola stanno ora passando in rassegna le registrazioni video nel tentativo di risalire agli autori della rapina.

2013-08-27-3607Nella sequenza catturata dalle telecamere, compaiono due giovani di un’età compresa tra i 25 e i 30 anni, con indosso dei cappelli con visiera, di cui uno solo con degli occhiali da sole. Dalle testimonianze dei presenti, i due – dal marcato accento campano – indossavano rispettivamente una camicia rosa e una polo grigia. Una volta superato il tornello elettronico uno di loro ha sguainato un taglierino. Mentre quello armato teneva sotto minaccia personale e i clienti, l’altro invece è balzato dietro lo sportello e ha iniziato a rastrellare le banconote dalle casse.

Durante il colpo, però, i rapinatori hanno portato via anche alcune mazzette civetta contenenti capsule di inchiostro indelebile pronte a esplodere se manomesse. Poi la fuga lungo via Emanuele Filiberto, dove pochissimi istanti dopo sono intervenuti Polizia e Carabinieri del Norm di Formia.

Proprio questi ultimi hanno iniziato una caccia all’uomo per le stradine di Mola, inseguendo due sospettati a bordo di uno scooter nero che procedeva contromano, dopo esser spuntato da via Orto del Re, nei pressi della Scuola Media Vitruvio Pollione. Purtroppo però le ricerche hanno dato esito negativo. Sul caso stanno ora lavorando gli uomini del vicequestore Paolo Di Francia.

La filiale della BPF in via Filiberto non è nuova a questo genere di aggressioni. Esattamente un anno fa, sempre due persone armate di taglierino, riuscirono a portare via 18 mila euro, parte dei quali compromessi dall’inchiostro delle mazzette civetta. Nonostante ciò i due, sempre in trasferta dalla vicina Campania, riuscirono a farla franca.

***ARTICOLO CORRELATO***(VIDEO – Rapina lampo alla BPF di Formia – 31 agosto 2012 -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social