GAETA, ON LINE I CERTIFICATI ANAGRAFICI E DI STATO CIVILE

GAETA, ON LINE I CERTIFICATI ANAGRAFICI E DI STATO CIVILE

comune di gaeta slideAl via la rivoluzione informatica nel Comune di Gaeta: Servizi demografici  e Stato Civile sono on line. Niente più file agli sportelli: i cittadini potranno acquisire certificati di residenza, stato civile, e ogni altra autocertificazione anagrafica direttamente on line dal sito istituzionale.

Venerdì 19 luglio scorso, nell’aula consiliare del palazzo municipale, l’importante iniziativa di e-government è stata presentata dal sindaco Cosmo Mitrano alle associazioni di categoria, ai sindacati e alla stampa. Hanno illustrato i dettagli tecnici delle nuove procedure per l’accesso ai servizi on line dei settori Anagrafe e Stato Civile, attraverso il software gestionale SICI (Sistema Informativo Comunale Integrato), il collaboratore del Sindaco delegato all’e-government e alla gestione completa dei procedimenti on – line Daniele D’Arienzo e Marco Annunziata, in rappresentanza dell’azienda Studio K software.  Preziosi contributi sono giunti anche da Giuseppe Russo, presidente dell’OIV del Comune, Organismo Indipendente di Valutazione che, nel mettere in atto una politica di trasparenza amministrativa e di miglioramento dei servizi al cittadino, ha dato rilevanti input al processo di digitalizzazione, e da Antonio Buttaro, dirigente del Settore Affari Generali e Demografia del Comune di Gaeta, che ha coordinato l’organizzazione ed il lavoro degli uffici del suddetto settore, affinché il rinnovamento digitale potesse diventare realtà.

“Tra le missioni del nostro programma di governo – dichiara il sindaco Mitrano – l’informatizzazione della macchina amministrativa ha sempre occupato un posto di primo piano. Appena insediati abbiamo dato il via ad un’accurata analisi dello stato dell’informatizzazione comunale ed ad un’attenta individuazione delle priorità, che hanno evidenziato la necessità di iniziare la rivoluzione informatica da settori chiave quali quelli demografici, in considerazione della centralità dei servizi da essi offerti ai singoli cittadini, agli enti, e all’interno della stessa macchina amministrativa. Una maggiore facilità di accesso ad informazione e servizi, snellimento delle varie pratiche burocratiche, attraverso l’uso dei  sistemi telematici, rappresentano un impegno che vogliamo condurre in modo deciso per rendere la nostra Amministrazione sempre più al servizio del cittadino.

Il software gestionale SICI di ultima generazione, applicato ai Servizi Demografici e allo  Stato civile,  consente di erogare servizi differenziati al cittadino e agli Enti. Il cittadino, attraverso il sistema della cosiddetta autenticazione debole, ovvero mediante una coppia di codici user e password, assegnati dal Comune a seguito di specifica richiesta, può accedere al sistema entrando nell’area del sito comunale www.comune.gaeta.lt.it) ad esso dedicata, ed ottenere, grazie al collegamento diretto con la banca dati dell’Anagrafe e dello Stato Civile, moduli precompilati per autocertificazioni  di residenza, stato di famiglia ecc.  da stampare e firmare, validi per tutti gli usi consentiti.

La recente normativa in materia dispone che tali documentazioni, infatti, debbano avvenire Solo nella forma dell’autocertificazione. Mentre gli Enti, interessati ad interfacciarsi con i Servizi demografici on line, dovranno realizzare una convenzione con il Comune per poter consultare i dati anagrafici. Nel contratto, con precisi accordi, saranno definiti i livelli di accesso.

Il  software gestionale SICI è pronto a partire, dopo due mesi di lavoro costante da parte degli stessi uffici comunali che hanno collaborato, in modo fattivo, alla  concretizzazione del processo di informatizzazione. A breve sarà predisposto il back office che dovrà fornire le password per gli accessi richiesti da cittadini ed Enti, con l’individuazione del responsabile della sicurezza degli accessi e degli uffici preposti.  Il Software è configurato anche per la cosiddetta autenticazione forte mediante carta d’identità elettronica, carta nazionale dei servizi, carta regionale dei servizi. Tale modalità potrà essere attivata in momento successivo.

“Questo è solo l’inizio – tiene a precisare  D’Arienzo – continueremo  a lavorare sodo per coinvolgere tutti i settori della macchina amministrativa in questo importante processo di innovazione tecnologica. Presto avvieremo anche l’informatizzazione dei servizi alle imprese (SUAP ad esempio). Obiettivi: sempre più servizi on line al cittadino, un migliore e più facile accesso alle informazioni, interazione on line tra tutti  gli uffici comunali, per garantire, con l’uso delle più avanzate tecnologie, un’amministrazione comunale a misura di cittadino”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]