SANTI COSMA E DAMIANO, EMANATO IL BANDO PER LE COLONIE ESTIVE DEI RAGAZZI

SANTI COSMA E DAMIANO, EMANATO IL BANDO PER LE COLONIE ESTIVE DEI RAGAZZI
*Vincenzo Petruccelli*

*Vincenzo Petruccelli*

Emanato anche quest’anno il bando per la partecipazione alle Colonie estive riservate ai ragazzi delle Scuole Elementari e delle Scuole Medie. A dare la notizia l’assessore ai Servizi Sociali, nonché vice sindaco, Vincenzo Petruccelli, il quale rende noto che sono aperte le iscrizioni per i ragazzi che intendessero prendere parte ai rispettivi cicli delle colonie previste a seconda della classe di appartenenza.

Il primo ciclo va dal 17 al 28 giugno 2013 (esclusi, ovviamente, sabato e domenica) ed è riservato agli alunni che frequentano le classi III, IV e V elementare, mentre il secondo ciclo che va dal il secondo ciclo va dal 1° al 6 luglio ed è riservato ai ragazzi che frequentano le scuole medie. I ragazzi saranno accompagnati con gli scuolabus comunali e saranno assistiti da idonei accompagnatori che animeranno anche le giornate facendo delle colonie oltre che un momento di soggiorno estivo anche un’occasione di aggregazione e di integrazione e socializzazione per tutti i ragazzi del piccolo centro aurunco.

Per ulteriori informazioni relative alla presentazione della domanda e alla quota da pagare, determinata in base alla situazione ISEE secondo le fasce prestabilite, è possibile consultare il sito comunale www.comune.santicosmaedamiano.lt.it oppure rivolgersi presso gli uffici scuola e cultura del Comune nei giorni di apertura al pubblico oppure telefonare ad uno dei seguenti numeri: 0771607834 oppure 0771607822.

“Le colonie estive sono da anni un fiore all’occhiello dei servizi sociali comunali perché oltre ad una funzione di carattere sociale, soprattutto per quelle famiglie che non hanno la possibilità di garantire il soggiorno marino ai propri figli, adempiono ad una funzione di integrazione e socializzazione dei ragazzi frequentanti le diverse classi del ciclo scolastico. Abbiamo fatto veramente uno sforzo enorme per riuscire a garantire anche quest’anno questo servizio, nonostante le difficoltà economiche altamente critiche che il nostro come quasi tutti gli enti locali sta vivendo, a seguito dei numerosi tagli e del notevole aumento dell’imposizione fiscale operata dal Governo Centrale, e grazie anche allo sforzo richiesto alle famiglie degli alunni partecipanti, siamo veramente soddisfatti di aver realizzato questo soggiorno che, siamo certi, incontrerà anche quest’anno il gradimento dei partecipanti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }