“DONNE OLTRE LO SGUARDO” A GAETA, CINEMA E FOTOGRAFIA PER RACCONTARE L’UNIVERSO FEMMINILE

“DONNE OLTRE LO SGUARDO” A GAETA, CINEMA E FOTOGRAFIA PER RACCONTARE L’UNIVERSO FEMMINILE

locandinawork.mostraDal 6 marzo al 10 marzo nel foyer del Cinema Teatro Ariston di Gaeta dalle 17.00 alle 24.00 potrete vedere le foto frutto del Workshop fotografico, della nota fotografa e artista Angela Maria Antuono di Caianiello e delle sue allieve.

Il workshop nato da un progetto tra l’Associazione culturale Tanaliberatutti di Gaeta e Angela M. Antuono ha visto la partecipazione di allievi provenienti da Gaeta e Formia e la collaborazione anche del fotografo e architetto Pasquale Palmieri.

L’associazione Tanaliberatutti e il Cinema Ariston di Gaetavi invita il 6 marzo alle ore 19.00 all’inaugurazione della mostra Donne Oltre lo Sguardo (ad ingresso libero) e a fermarvi con noi al Cinema allo spettacolo della rassegna Ci Rifletto Su… La Sposa Promessa, per avere più punti di vista sulla donna e riflettere sulla sua condizione alla vigilia dell’otto marzo.

Il film è diretto da Rama Burshtein, Regista attenta a voci e volti femminili della comunità ortodossa di Tel Aviv. e racconta la storia di Shira, la figlia più giovane di una famiglia ebrea ortodossa di Tel Aviv. Promessa sposa ad un giovane della sua stessa età e della stessa estrazione sociale, Shira è felice ed eccitata per il sogno che si sta avverando. Durante la festività del Purim, la sorella maggiore Esther, muore di parto mettendo al mondo il suo primogenito. L’angoscia e il dolore che colpisce la famiglia fa sì che il matrimonio di Shira venga messo in secondo piano. Tutto cambia quando a Yochay, il marito di Esther, viene proposto di unirsi ad una vedova belga. Yochay ritiene che sia troppo presto. Quando la suocera scopre che Yochay potrebbe lasciare il paese con il suo unico nipote, propone un’unione tra Shira e il vedovo. Shira dovrà dunque scegliere se ascoltare il suo cuore o seguire la volontà della famiglia…

Prima di ogni proiezione sarà presentato al pubblico  il cortometraggio del giovane filmaker gaetano Tommaso Valente “I Ragazzi che si amano”, che si è distinto nei più importanti festival Internazionali, a pochi mesi dalla sua prima uscita ha partecipato al 2nd Babelgum Online Film Festival, classificandosi tra i primi 10 cortometraggi, che sono stati sottoposti all’attenzione di professionisti del calibro di Spike Lee.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social