VITATTIVA A GAETA, L’ASSESSORE FORTE PRESENTA I CORSI DI GINNASTICA DOLCE PER OVER 60

*L'assessore regionale Aldo Forte*

Al via a Gaeta “Prima di Muoversi” progetto della Regione Lazio per promuovere la salute e il benessere degli over 60.

Sarà presentato sabato 28 aprile, alle ore 10.30, presso il Centro anziani di Gaeta ‘Sant’Erasmo’ (piazza Conca, 7), il progetto “Prima di Muoversi”, promosso dall’Assessorato Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio e realizzato da Università Popolare Vitattiva, IPAB SS. Annunziata e ISMA – Istituti di Santa Maria in Aquiro.

Interverrà l’assessore regionale alle Politiche sociali e Famiglia, Aldo Forte.

“Prima di Muoversi” è un progetto rivolto agli over 60 finalizzato a promuovere i corretti stili di vita e la prevenzione dei rischi per la salute che possono insorgere durante la Terza Età, mediante attività di ginnastica dolce e percorsi di informazione e sensibilizzazione sulle principali problematiche legate al processo di invecchiamento.

Si svolgerà nei Comuni di Castelforte, Formia, Gaeta, Minturno e Velletri. A Gaeta le attività avranno inizio nel mese di maggio.

Il progetto “Prima di Muoversi” utilizza la prevenzione come fattore cruciale per il mantenimento ed il rafforzamento della funzione cardiovascolare, respiratoria, della forza, delle articolarità, dell’equilibrio, della memoria attiva, del processo di allontanamento della depressione e della solitudine, in sintesi una qualità della vita migliore grazie ad una rafforzata autosufficienza.

È dimostrato scientificamente che un’attività fisica appropriata ha effetti positivi sulla salute delle persone. Riduce i rischi di mortalità relativi alle malattie cardiovascolari, che sono all’origine del 30% dei decessi; riduce il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2, che rappresenta il 90% di tutti i casi di diabete e di cancro al colon. Contribuisce a ridurre e prevenire l’ipertensione e l’osteoporosi, a diminuire lo stress, l’ansia e la depressione, oltre a combattere l’obesità.

L’attività fisica stimola inoltre le capacità funzionali delle persone anziane e può contribuire a rinforzare l’interazione e l’integrazione sociale, quando esso riveste la forma di gioco o di sport.

A tutte le età,  l’attività fisica rinforza e mantiene la vitalità delle ossa, dei muscoli e delle articolazioni e, quando associata ad un miglioramento del regime alimentare e ad una riduzione o eliminazione del consumo di tabacco o altre sostanze dannose, contribuisce a migliorare la prevenzione delle malattie, oltre a favorire un benessere generale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social