ANDRIA – LATINA, PRONTI ALLA SFIDA

Ventisettesima giornata di campionato di Prima Divisione, sulla strada del Latina la difficile trasferta in casa dell’Andria BAT. Un vero e proprio scontro diretto per la salvezza tra due squadre divise da soli due punti, rispettivamente al quartultimo e terzultimo posto della graduatoria. La posta in piedi è alta e anche per questo mister Stefano Sanderra ha voluto tenere alta la concentrazione, nonostante la scorpacciata di gioia derivata dalla vittoria nel derby di domenica scorsa contro il Frosinone: “La squadra si è allenata bene e con molta voglia – ha tenuto a precisare il tecnico nerazzuro -. Il derby vinto è stato assorbito con lo spirito giusto. I ragazzi si sono preparati psicologicamente a questa difficile trasferta la cui importanza è rilevante ai fini della salvezza diretta”. Tra gli obiettivi dei pontini quello di dare seguito alla vittoria con i canarini ma soprattutto di tornare al successo esterno che manca al Latina dal lontano 25 settembre 2011, ovvero dalla gara vinta in casa del Bassano per 1-0. Sanderra dovrà fare a meno degli squalificati Kola (2 giornate), Farina e Citro. Tra gli infortunati figurano invece il lungodegente Maggiolini, oltre a Tortori, Fossati e Baican, questi ultimi alle prese con leggeri acciacchi fisici che li hanno costretti nell’ultima parte della settimana ad allenarsi  a parte. Si rivedono, invece, Jefferson e Bernardo, tornati stabilmente nel corso di questa settimana ad allenarsi con il gruppo. Ad arbitrare la gare (inizio ore 14.30 allo Stadio Comunale Degli Ulivi di Andria) sarà il signor Andrea Coccia di San Benedetto del Tronto, coadiuvato da Mario Mandis di Palermo e Catello Amato di Castellamare di Stabia.

I CONVOCATI – Portieri: Radio, Martinuzzi. Difensori: Buscagin, Burzigotti, giacomini, Agius, Gasperini, Toscano, Carta. Centrocampisti: Burrai, Giannusa, Matte Rcciardi. Attaccanti: Jefferson, Merlin, Bernardo, Martignago, Falzerano, Siciliano, Pagliaroli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]