INSIDIOSA TRASFERTA A ENNA PER LA CAPORICCIO FONDI

*@foto Michòl di Perna*

Prima trasferta del 2012 per l’HC Caporiccio Fondi, che nella seconda giornata di ritorno del campionato di A1 si reca in Sicilia ospite della Pallamano E-Working Unikore Haenna. I padroni di casa si trovano attualmente in una situazione di classifica scomoda, essendo fermi all’ultimo posto con appena tre punti in carniere. La compagine ennese, tuttavia, è ancora pienamente in corsa per evitare la retrocessione, essendo preceduta di un solo punto dall’Altamura, di due punti dal CUS Palermo e a due vittorie di distanza dal Gaeta. Tra l’altro, durante la lunga sosta al termine del girone di andata, i siciliani hanno disputato i quarti di finale della Coppa Italia dando segnali confortanti al proprio tecnico Gulino: al cospetto della TeknoElettronica Teramo, squadra di Élite, gli uomini della Pallamano Haenna sono stati battuti nella prima gara per 28-33 ma si sono aggiudicati la partita di ritorno per 31-30.

L’eliminazione, giunta quindi per differenza reti, non ha comunque cancellato le buone prestazioni né i segnali positivi sotto l’aspetto del gioco mostrato dagli ennesi. La rosa della compagine siciliana può vantare una certa esperienza, essendo fondata su elementi quali il capitano Santi Lo Manto, il pivot Lanzarone, Laplaca e Rosso; a questi vanno aggiunti il mancino Giuffrida e la pericolosa ala sinistra Larice, che però non sarà della gara in quanto infortunato. Tutto ciò basta per poter definire quantomeno insidiosa la trasferta che attende gli atleti della Caporiccio. In casa rossoblù il tecnico De Santis dovrà ancora fare a meno di Vincenzo Di Manno, mentre sta pian piano tornando in forma Gianluca Di Manno, già sceso in campo contro il CUS Palermo; ancora dubbi invece sull’utilizzo del portiere Giovanni D’Angelis e di Molineri.

Oltre all’aspetto prettamente agonistico, legato soprattutto alla fame di punti della compagine di casa, due sono le fonti di preoccupazione per la società fondana: il brutto ricordo del match del campionato scorso, quando una Caporiccio priva di anima fu meritatamente battuta dalla Pallamano Haenna, e la preoccupazione per il viaggio in condizioni atmosferiche che si preannunciano in nuovo peggioramento.

Il tecnico De Santis mette in guardia i suoi: “Abbiamo molto rispetto dell’Enna; anche se si trova a soli 3 punti in classifica, ha giocato sempre con grande intensità ed agonismo, non meritando tra l’altro alcune sconfitte avvenute solo per episodi sfavorevoli o per mancanza di qualche uomo chiave. Dal canto nostro, stiamo proseguendo il cammino non senza difficoltà, ma i ragazzi stanno lavorando bene e sono desiderosi di cancellare il ricordo negativo che abbiamo di Enna. Sappiamo benissimo che ci aspetterà una partita difficile contro un avversario ostico, e per giunta non ci arriviamo nel migliore dei modi per via di alcuni acciacchi e di qualche ragazzo che sta stingendo i denti; c’è inoltre l’incognita-viaggio a causa delle condizioni meteorologiche. Insomma, dovremo stare molto attenti e giocare la nostra migliore pallamano”.

La partita si disputerà sul terreno di gioco del Palazzetto di Regalbuto, avrà inizio alle ore 18:30 e sarà diretta da Campailla e Boncoraglio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social