FORMIA E MINTURNO, INFERMIERI VOLONTARI SULLE SPIAGGE DI GIANOLA, VINDICIO E SCAURI

AGGIORNAMENTO – Un presidio sanitario e assistenza ai bagnanti lungo i litorali di Gianola e Vindicio. Questo il progetto ‘Golfo Sicuro’ che ha preso oggi il via grazie al contributo dell’Assessorato politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio. Un progetto ideato e realizzato dai volontari dell’associazione P.A.S.P. (Pubblica assistenza sud pontino), composto da laureati in infermieristica e da istruttori nell’emergenza sanitaria.

Nel dettaglio, il progetto ‘Golfo sicuro’ prevede la presenza dal 20 luglio al 31 agosto (dalle ore 10 alle 18), nell’ambito  di un presidio sanitario, posto al centro di ciascuno dei due litorali di Gianola e Vindicio, di un infermiere professionale con una formazione specifica nelle emergenze. In caso di necessità, il bagnino o chiunque altro potrà richiedere immediatamente l’intervento dell’infermiere chiamandolo sul numero di cellulare che verrà  diffuso attraverso locandine e materiale informativo distribuito sugli stabilimenti balneari. Infermiere che si sposterà utilizzando un quod o un ciclomotore dotato di tutta l’attrezzatura necessaria per prestare, in tempi rapidissimi, il proprio soccorso.

Nel comune di Minturno la postazione è posizionata sul Lungomare davanti al piazzale recentemente dedicato e intitolato a Luigi Ranieri, nei pressi del Pala Borrelli. Una posizione baricentrica rispetto al litorale maggiormente affollato di turisti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social