***video***BASSO LAZIO, 1500 PERSONE AL CORTEO CONTRO IL NUCLEARE


AGGIORNAMENTO – E’ terminata a Maiano di Sessa Aurunca, così come previsto dagli organizzatori, la marcia per i referendum del 12-13 giugno. Nel totale la Questura ha stimato un’affluenza di circa millecinquecento persone tra il basso Lazio e l’alto casertano. Per quanto riguarda il sud della provincia di Latina erano partiti questa mattina da Gaeta in direzione Formia i manifestanti contrari alla creazione di nuove centrali Nucleari nel basso Lazio.

Il corteo rumoroso e pacifico, preceduto dai gonfaloni e dai sindaci di Sessa Aurunca, Gaeta, Formia, Minturno Scauri, Castelforte, Santi Cosma e Damiano, Spigno Saturnia è scortato dagli agenti della Polizia locale, Polizia di Stato e Carabinieri. I manifestanti raggiungeranno nel pomeriggio la centrale Nucleare del Garigliano a Sessa Aurunca.

***aggiornamenti in corso***

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il 5 giugno “SI” marcia per il referendum – 2 giugno)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social